"Ma quale boschetto da salvare alla Cava, è nel degrado e pieno di plastica"

Il 'boschetto della Cava', l'area con circa trecento piante disposte su un ettaro in affitto al vivaio Silvestroni, è al centro della polemica.

Il 'boschetto della Cava', l'area con circa trecento piante disposte su un ettaro in affitto al vivaio Silvestroni, oggetto di una vasta mobilitazione per “salvare” le piante dai tagli sta “diventando solo un problema politico di propaganda”. E' il punto di vista di una vicina del vivaio che invece lamenta  sporcizia, piante non curate e nugoli di zanzare d'estate. Dice Marcella: “Veramente qualcuno tiene a queste piante? Non ho nulla contro il verde, anzi tenuto bene sarebbe solamente un arricchimento alla città, ma sinceramente non è veritiero tutto ciò che sta venendo fuori: non conosco boschetti con vasi interrati da anni, plastica ovunque (gli alberi sono cresciuti nei vasi in cui erano messi a dimora, ndr), e soprattutto piante secche e malate non curate da anni, mi lascia perplessa che nessuno lo veda. Oltretutto per non parlare del periodo estivo  dove nel giardino confinante vieni massacrato dalle zanzare, peggio che in una palude, perché non vengono fatti i trattamenti nel cosiddetto boschetto”.

Tanta mobilitazione, a detta della vicina, è per motivi elettoralistici: “Da cittadina avrei desiderio che anche chi non è interessato ad avere tutto ciò fosse ascoltato, forse sarebbe dignitoso un giardino mantenendo alberi sani, e con spazi per passare fra le piante per sistemare tutto ciò che neanche ti permette di camminare senza inciampare, ma questo è 'verde degrado'! L'ambiente va difeso, ma con intelligenza e serio lavoro, altrimenti sarebbe solo verde lasciato a sé stesso e degrado per il quartiere”. L'area verde si trova su un terreno in affitto: le piante sono state piantate decenni fa dai gestori del vivaio 'Silvestroni' che ora sta riducendo l'attività, dismettendo in particolare quella porzione di terra che il proprietario richiede indietro coi luoghi ripristinati alla situazione inziale, vale a dire senza alberi.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in ospedale: 20enne si lancia nel vuoto e perde la vita

  • Tragedia sui binari, muore una 13enne. Traffico ferroviario in tilt: cancellazioni e ritardi

  • Un forlivese taglia il traguardo dell'Ironman 2019 tra i primi cinque

  • Il maggiordomo vince in tribunale ed eredita 4 milioni di euro

  • "Terrona", il caso della lite condominiale finisce in tv: "Non sono razzista, insulti sotto l'effetto dell'ira"

  • Si schianta contro un furgone e resta incastrato sotto un'auto: grave un motociclista

Torna su
ForlìToday è in caricamento