menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cade da un cumulo di macigni mentre lavora, grave il titolare di una nota azienda

L'uomo è scivolato, per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri, da un cumulo di macigni all'interno della sua cava, battendo violentemente diverse parti del corpo

Si trova ricoverato in gravi condizioni all'ospedale Maurizio Bufalini di Cesena Marino Castellucci, il titolare dell'omonima azienda di lavorazione pietre che si trova sulla strada provinciale 'Bidentina' nei pressi di Nespoli, frazione del Comune di Civitella di Romagna. Castellucci, personaggio noto in tutta la val Bidente proprio per la sua attività che svolge ormai da decine d'anni, è scivolato, per cause ancora in corso di accertamento da parte dei Carabinieri, da un cumulo di macigni all'interno della sua cava, battendo violentemente diverse parti del corpo e riportando numerose fratture.

L'infortunio sul lavoro si è verificato martedì pomeriggio poco dopo le 15. Le condizioni dell'uomo sono apparse subito gravi, tanto che è dovuta intervenire anche l'elimedica. I sanitari del 118, giunti sul posto con un'ambulanza, hanno praticato le prime cure del caso a Castellucci, lo hanno immobilizzato e intubato per poi caricarlo sull'elisoccorso che è volata fino al trauma center dell'ospedale Bufalini di Cesena. I Carabinieri stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica dell'infortunio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento