rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Madonna del Fuoco, dopo la colonna e la statua altri lavori alla pavimentazione del monumento

Prolungati i lavori di ripristino del monumento di piazza del Duomo, che interesseranno la pavimentazione dell'opera, a causa delle condizioni atmosferiche rigide e delle piogge insistenti

Prorogati fino alla fine di maggio i lavori di restauro del monumento della Madonna del Fuoco in piazza del Duomo, che proprio pochi giorni fa - prima della festa della patrona - hanno visto lo smontaggio dell'impalcatura e il termine dell'intervento sulla colonna e la statua posta sulla sommità. E’ quanto stabilito nella determina dell’8 febbraio scorso, nella quale il termine dei lavori di ripristino della statua della patrona della diocesi e della città di Forlì, viene spostato in avanti di 118 giorni. 

Nell’atto vengono spiegate le motivazioni che hanno portato a questo allungamento dei tempi. La causa della dilazione sta nelle criticità dovute dalle condizioni atmosferiche particolarmente rigide di questo periodo, che non consentono quindi la corretta esecuzione di alcune lavorazioni dell’opera e nell’impossibilità di ultimare gli interventi di consolidamento e di posa dei materiali protettivi per le piogge insistenti.

Gli interventi in programma riguarderanno, come precisano gli uffici comunali, la pavimentazione del monumento e, quindi, non richiederanno il montaggio delle impalcature che, in precedenza, avevano occupato l’area circostante sottraendo posti auto e parcheggi. L’impresa appaltatrice dei lavori, Studio Arte e Restauro di Pisa, riconsegnerà quindi l’opera definitivamente restaurata il 31 maggio prossimo. Resta invariato l’importi dei lavori, pari a circa 65 mila euro. 
 
Il completamento del restauro del monumento della Madonna del Fuoco era stato presentato alla città il 3 febbraio scorso, proprio a poche ore dalle celebrazioni della patrona del 4 febbraio. L’opera, che risale al 1639 in marmo di Carrara e pietre di chiampo rossiccio, si trovava infatti sotto attacco biologico. Dopo la prima tranche di interventi, iniziati il 5 dicembre scorso, ora si completerà il restauro con i lavori sulla pavimentazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Madonna del Fuoco, dopo la colonna e la statua altri lavori alla pavimentazione del monumento

ForlìToday è in caricamento