rotate-mobile
Cronaca Centro Storico / Viale Salinatore

Meteo, piogge abbondanti nel Forlivese: il Montone allaga il parcheggio Dell'Argine

Le abbondanti precipitazioni, iniziate sotto forma temporalesca nel cuore della nottata tra lunedì e martedì, hanno messo in allerta tutto il Forlivese

Nuvole e piogge stanno lasciando in queste ore la Romagna. Le abbondanti precipitazioni, iniziate sotto forma temporalesca nel cuore della nottata tra lunedì e martedì, hanno messo in allerta tutto il Forlivese. In 24 ore in città, secondo i dati del servizio meteorologico dell'Arpa dell'Emilia Romagna, sono caduti ben 50,6 millimetri di pioggia. Più forti le precipitazioni sulla fascia pede-collinare: a Civitella la stazione meteo ha registrato ben 86,8 millimetri di pioggia.

MONTONE IN PIENA, NEVE IN CAMPIGNA - Forti nevicate invece oltre i mille metri: in Campigna l'altezza del manto bianco ha raggiunto quasi il metro d'altezza, per la gioia degli operatori sciistici. Ingrossati i fiumi: il Montone in circa otto ore è lievitato di tre metri. Mercoledì mattina il livello idrometrico a Forlì era di 6,7 metri. Il corso d'acqua è straripato in diversi punti, nei pressi del parco Urbano. Diversi gli interventi dei Vigili del Fuoco: lo straripamento del fiume ha allagato una parte del parcheggio dell'Argine (traversa di viale Salinatore), alle spalle di Villa Serena.

Straripa il Montone: allagato il parcheggio dell'Argine (foto di Cristiano Frasca)

30 CENTIMETRI DI ACQUA - La parte più inclinata dell'area si è trovata sotto una trentina di centimetri d'acqua. Il personale della Protezione Civile e gli agenti della Polizia Municipale hanno allertato i proprietari di auto e camper parcheggiati per rimuovere i mezzi. Alcuni non sono stati ancora rintracciati. Sul posto anche il sindaco Roberto Balzani. Allagato anche il passaggio pedonale che costeggia il fiume in zona Porta Schiavonia, così come l'orto degli anziani. Acqua alta è segnalata anche in via Della Grotta e Via Zignola. Il Montone è tracimato anche nella zona di Via delle Vigne, a San Varano, con l'acqua che ha invaso un fondo agricolo.

>IL PARCHEGGIO DELL'ARGINE ALLAGATO: FOTO DI UN LETTORE<

ALTRI INTERVENTI - Monitorato anche il Ronco, il cui livello idrometrico alle 8.30 era di 6,17 metri (a mezzanotte era 2.38). Le aree a rischio sono presidiate dal personale del Genio Civile. A Forlimpopoli, in via Malatello, una strada bianca che conduce a Santa Maria Nuova, l'acqua ha invaso la cantina e il garage di un'abitazione. Il personale del 115 del comando di Viale Roma è intervenuto con le idrovere per liberare le aree interessate dall'allagamento.

La piena del Montone del 5 marzo (foto di Stefano Mini)

FRANE NELLA VALLE DEL MONTONE - Tutto secondo quanto previsto dagli esperti meteo. La Protezione Civile aveva attivato lunedì un'allerta meteo di 32 ore per pioggia, vento e criticità idraulica. Oltre agli allagamenti ci sono stati anche diversi movimenti franosi nella vallata del Bidente, tra Rocca San Casciano, Dovadola e Trebbio.  All'origine della forte ondata di maltempo un vortice depressionario sul Mediterraneo. La situazione è destinata a migliorare già nella giornata di mercoledì: seguirà l'avanzata dell'anticiclone delle azzorre, con un'impennata delle temperature che si porteranno nel weekend su valori primaverili.

IL COMUNE DI FORLI' - L’Amministrazione comunale di Forlì sta seguendo con particolare attenzione l’evoluzione degli eventi attraverso l’attività dell'Ufficio di Protezione Civile e gli interventi della Polizia Municipale. A tale riguardo il Servizio Tecnico di Bacino della Regione Emilia Romagna, impegnato costantemente in attività di sorveglianza e controllo, continua a monitorare la situazione dei corsi d’acqua del territorio nel quale sono state registrate solo alcune piccole situazioni di criticità localizzate. Per le prossime ore lo scenario si prospetta quindi tranquillizzante, considerato anche l’andamento delle precipitazioni che si apprestano a finire, il deflusso delle piene fluviali e le previsioni meteorologiche tendenti al miglioramento.

NUOVA ALLERTA - L’Agenzia regionale di Protezione Civile ha diramato mercoledì mattina il bollettino per l’attivazione di fase di preallarme per piena del fiume Montone. Il preallarme è scattato alle 10. Secondo la nota della Protezione civile "si possono verificare allagamenti nelle aree golenali e indebolimento della tenuta degli argini; a scopo preventivo si potranno chiudere ponti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, piogge abbondanti nel Forlivese: il Montone allaga il parcheggio Dell'Argine

ForlìToday è in caricamento