Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Ricercato in tutt'Europa, era a Forlì in visita dalla madre: arrestato dalla Polizia

L'uomo è stato rintracciato a Forlì dagli agenti della Volante della Questura di Corso Garibaldi durante un controllo in un locale pubblico

E' accusato di aver aggredito in Polonia nel 2011 un uomo, procurandogli lesioni multiple al volto, alla mandibola, alle gambe, ed altre parti del corpo, colpendolo pure ripetutamente alle ginocchia tanto da procurargli una grave instabilità motoria.  L'aggressore, sul quale pendeva per quell'episodio una condanna di un anno firmata da un tribunale polacco di Klodzko, è stato rintracciato a Forlì dagli agenti della Volante della Questura di Corso Garibaldi durante un controllo in un locale pubblico.

Si tratta di un 36enne polacco, residente a Portsmouth (Gran Bretagna), arrestato in esecuzione ad un mandato di arresto europeo emesso dalle autorità polacche il 6 settembre scorso. L'uomo si trovava a Forlì per far visita alla madre, che vive nella città mercuriale da parecchi anni.

Le sue ricerche erano state diramate in ambito europeo da pochi giorni, ed erano indirizzate particolarmente nel Regno Unito.  L’arrestato si trova ora ristretto presso la Casa Circondariale di Forlì, in attesa della decisione della Corte d’Appello di Bologna in ordine alla convalida dell’arresto e alla richiesta di estradizione formulata dalla Polonia.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricercato in tutt'Europa, era a Forlì in visita dalla madre: arrestato dalla Polizia

ForlìToday è in caricamento