rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Alluvione e viabilità

Alluvione, la mappa degli interventi di pulizia: attesa maxi operazione in via Locchi, Nervesa e Cormons

"Si inizierà alle 3 con la raccolta rifiuti con tantissimi mezzi di Alea, mentre alle 5 si comincerà a spalare tutto il fango, mentre dalle 6 arriveranno mezzi per spurgare le fogne", spiega Mezzacapo

Il quartiere San Benedetto ripulito di centinaia di metri cubi di fango. Si continua a lavorare alacremente nelle aree alluvionate della città per rendere percorribili e sicure le strade. "Abbiamo lavorato senza sosta dalle 3 del mattino per cercare di riportare velocemente alla normalità la nostra città - esordisce il vicesindaco Daniele Valbonesi -. Abbiamo lavorato a Villanova, nella zona del Parco Urbano, alla Cava, ai Romiti e sulla zona di via Locchi. Sono stati impiegati tutti i mezzi possibili, sia per quanto riguarda la raccolta dei rifiuti che quella del fango. Ci scusiamo se non riusciamo ad arrivare in tutte le traverse, anche le più piccole, ma ci deve essere la consapevolezza che la quantità dei rifiuti da portare via è davvero tantissima".

Giovedì la task force opererà nel quartiere Roncadello, Borgo Sisa e Villafranca, dove non vi sono stati danni al sistema fognaro come comunicato da Hera - prosegue Mezzacapo -. Con i mezzi di Hera e autospurghi si andranno a ripulire quindi le fogne. Ci sarà inoltre un intervento massiccio nelle zone di via Locchi, Nervesa e Cormons. Si inizierà alle 3 con la raccolta rifiuti con tantissimi mezzi di Alea, mentre alle 5 si comincerà a spalare tutto il fango, mentre dalle 6 arriveranno mezzi per spurgare le fogne. Questo dovrebbe consentire nel breve periodo di ripristinare una situazione di pseudo normalità nell'area. Sappiamo che la situazione è difficile e stiamo cercando senza sosta di portare a termine tutti gli impegni che stiamo prendendo con i nostri cittadini. Le richieste di aiuto sono tantissime. Il Comune non lascerà sole le famiglie che hanno perso tutto e ci saranno interventi economici a sostegno di tutti. Vogliamo riportare Forlì alla normalità". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alluvione, la mappa degli interventi di pulizia: attesa maxi operazione in via Locchi, Nervesa e Cormons

ForlìToday è in caricamento