Maria Teresa Rinieri: "Gli infermieri sono la spina dorsale del nostro sistema sanitario"

Afferma Rinieri: "Nel futuro della professione infermieristica c’è, oltre ad una sempre più specifica specializzazione, il riconoscimento della centralità dell’infermiere nella presa in carico e cura dei nostri cittadini"

Durante l'emergenza sanitaria da covid-19, "tutti gli operatori sanitari hanno mostrato una dedizione, una abnegazione ed una umanità che sono andate oltre ogni possibile aspettativa". Queste le parole di Maria Teresa Rinieri in qualità di infermiera e di consigliere comunale di Forlì in occasione della Giornata Internazionale dell’Infermiere, oltre che il bicentenario della nascita di Florence Nightingale, considerata la madre degli infermieri e la fondatrice della moderna assistenza infermieristica.

Florence Nightingale, appartenente ad una ricca famiglia dell’élite borghese britannica, nel 1853 fu nei campi di guerra della Crimea dove portò conforto, assistenza e incoraggiamento, cercando di dare speranza ai soldati gravemente feriti. "Oggi come allora e come sempre, lo spirito che guida gli infermieri è il medesimo e cioè mettere la propria vita al servizio degli altri seguendo l’insegnamento e l’esempio di Florence Nightingale, la prima vera moderna infermiera della storia", evidenzia Rinieri.

Nel corso della pandemia, prosegue, "questo spirito si è manifestato più vivo che mai e gli infermieri, come anche tutti gli operatori sanitari, hanno mostrato una dedizione, una abnegazione ed una umanità che sono andate oltre ogni possibile aspettativa. Nella provincia di Forlì-Cesena ci sono oltre 3200 infermieri che rappresentano la vera e propria spina dorsale del nostro sistema sanitario. Quella dell’infermiere è una professione in continua evoluzione però ancora poco presente negli organi istituzionali".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Conclude Rinieri: "Nel futuro della professione infermieristica c’è, oltre ad una sempre più specifica specializzazione, il riconoscimento della centralità dell’infermiere nella presa in carico e cura dei nostri cittadini e la nuova figura dell’infermiere di famiglia/comunità che dovrà lavorare in collaborazione con il medico di medicina generale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il bollettino domenicale: altri contagiati nel Forlivese

  • Non ce l'ha fatta il motociclista tamponato da un'auto: era un volto noto della città

  • Coronavirus, ci sono i primi due studenti positivi: nessuna chiusura di classi e scuole

  • Coronavirus, altri quattro casi a Predappio. Tra i contagiati anche uno studente

  • Coronavirus, 5 pazienti in terapia intensiva. Scoppia un nuovo focolaio a Predappio

  • Attraversa davanti all'Electrolux, gravissimo un lavoratore investito da un'auto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento