Cronaca Meldola

Marijuana tra i giovani, i Carabinieri scoprono un "vaso di pandora": smantellato canale di spaccio, 3 arresti

Una lunga attività investigativa, iniziata ad inizio del 2021, che ha portato all'arresto di tre giovani

Smantellato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Meldola, al comando del tenente Gino Lifrieri, un canale di spaccio per il circondario meldolese. Una lunga attività investigativa, iniziata ad inizio del 2021, che ha portato all'arresto di tre giovani - un riminese di 27 anni e due meldolesi di 25 e 33 anni, quest'ultimo già noto alle forze dell'ordine per altri reati - e al sequestro di oltre un chilo di marijuana, circa 1,3, e 9 grammi di cocaina.

L'indagine

L'inchiesta degli uomini dell'Arma del Nucleo Operativo e Radiomobile, coadiuvati nelle fasi finali dai colleghi di Bertinoro, ha mosso i primi passi ad inizio del 2021, quando era stato notato un anomalo consumo di marijuana tra giovani nei parchi del circondario meldolese. Coordinati dal tenente Lifrieri, sono iniziati una serie di controlli serali, con perquisizioni che hanno portato al sequestro di modiche quantità di "maria" e segnalazioni di almeno cinque giovani per uso personale di sostanze stupefacenti.

La prima svolta è arrivata il 16 febbraio, quando una pattuglia dei Carabinieri ha fermato per un controllo un'auto nella zona di Fratta Terme mentre procedeva in direzione di Meldola. Alla guida vi era un incensurato meldolese classe 1996, operaio, che alla vista del personale in divisa ha manifestato una certa insofferenza. Messo alle strette ha cominciato a collaborare: ha aperto il cofano della vettura, dove era stato riposto uno zaino. All'interno vi erano due buste con circa 600 grammi di marijuana, mentre nel portafogli aveva circa mezzo grammo di cocaina per uso personale.

Portato in caserma, è stato fin da subito collaborativo con gli investigatori, rispondendo all'interrogatorio fiume del sostituto procuratore Sara Posa. Confessioni che hanno portato alla scoperta di un "vaso di pandora". Il giovane, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, faceva da corriere ad un grossista meldolese, classe 88, con un compenso di circa 250 euro e pochi grammi di "coca" a viaggio. La droga, è poi emerso nel corso delle indagini proseguite fino a giugno, veniva acquistata da un 27enne riminese, che il 33enne aveva conosciuto frequentando i locali della Riviera romagnola.

Alla luce dei suoi precedenti penali e per non dare troppo nell'occhio, il "grossista" mandava in avan scoperta il 25enne, ancora con la fedina penale pulita. Stupefacente - acquistato al prezzo di 10 euro e ceduto ai clienti a 16 euro - che veniva occultato in specifici punti delle campagne bidentine, al fine di cercare di sviare al più possibile le forze dell'ordine, prima di esser prelevato e spacciato. Almeno cinque i viaggi da Rimini a Meldola confessati dal corriere, tutti da mezzo chilo di marijuana.

Dall'arresto di quest'ultimo, attraverso servizi di osservazione e pedinamento anche notturni e attività tecniche, i Carabinieri sono risaliti al grossista. L'arresto, in esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal giudice per le indagini preliminari Giorgio Di Giorgio, è avvenuto il 14 settembre mentre stava rincasando. Con se il 33enne aveva anche una pallina di cocaina che aveva nascosto in un marsupio.

L'indomani la chiusura del cerchio, con l'arresto dello spacciatore riminese - un lavoratore stagionale in una struttura ricettiva - su richiesta del pubblico ministero di Rimini Paola Bonetti. Ora si trova ai domiciliari. La perquisizione domiciliare ha portato al sequestro di altri 626 grammi di marijuana, in parte contenuti in vasetti da marmellata ed in parte in una busta di plastica, e 1100 euro in contanti ritenuti provento dell'illecita attività. I due meldolesi dovranno rispondere delle accuse di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, spaccio continuato ed aggravato, mentre il riminese di detezione e cessione ai fini di spaccio nei confronti del grossista meldolese.

L1010914-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marijuana tra i giovani, i Carabinieri scoprono un "vaso di pandora": smantellato canale di spaccio, 3 arresti

ForlìToday è in caricamento