menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Mascherine “Made in Romagna”, una nuova attività per la storica cooperativa

La cooperativa storica di Santa Sofia, ha recentemente affiancato una nuova attività a quella consolidata della stampa e comunicazione

Lo Stabilimento Tipografico dei Comuni, cooperativa storica di Santa Sofia, ha recentemente affiancato una nuova attività a quella consolidata della stampa e comunicazione che da più di 30 anni realizza per Pubbliche amministrazioni e clienti privati in tutta Italia. In tempo di pandemia, al fine di corrispondere ai propri clienti un servizio sempre più completo, da fine agosto il Tipografico commercializza mascherine “made in Romagna”. L’attività è svolta in collaborazione con una locale industria tessile.

Nello specifico, i DPI commercializzati dal Tipografico sono due: una mascherina chirurgica a 4 strati, dispositivo medico, certificata CE, prodotta con tessuto finlandese ad alta respirabilità  e anche un prodotto ugualmente certificato e protettivo, ma più leggero, dotato di tre strati. Durata assicurata tre anni, disponibili in confezioni da 10 pezzi, entrambe le mascherine sono monouso ed entrambe in vendita ad un costo base inferiore a 0,43 cent, ulteriormente modulabile in relazione alle quantità e, ovviamente, con consegna a domicilio del cliente. Sono disponibili anche mascherine FFP2, certificate CE al costo di 2,06 euro.

Già dal lockdown, la scorsa primavera, il Tipografico ha ampliato la gamma dei prodotti e dei servizi che ha messo a disposizione dei clienti e del mercato di riferimento. Alle mascherine, infatti, si devono aggiungere le barriere in plexiglass, i termoscanner, gli igienizzanti/detergenti e la segnaletica orizzontale e verticale, a stampa, anche calpestabile, per la delimitazione delle distanze da emergenza Covid19.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento