Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Prestigioso riconoscimento per la giovane cantante Matilde Montanari al Pavone D’Oro

La 15enne, impegnata nel progetto 'Big Fun No Trip' (divertimento senza sballo), da sempre appassionata di musica e canto, recentemente ha presentato un nuovo brano

La forlivese Matilde Montanari ha vinto il "Premio della Critica" alla quarantesima edizione del Pavone D’Oro, la kermesse conclusasi martedì sera in Piazza Nenni a Faenza. Dopo oltre un anno e mezzo di stop una giuria di super esperti presieduta dall’artista e musicista Pape Gurioli (e composta da Federica Balucani, Marcello Romeo, Giordano Sangiorgi, Giuseppe Zanca, Barbara Bandini, Rita Fabbri, Emil Spada, Gioia Gurioli e Paola Bedei) ha decretato i vincitori della kermesse canora ideata nel 1969 dal prete ‘rock’, don Italo Cavagnini, conferendo il riconoscimento intitolato a Giancarlo Alboni alla giovane forlivese.

La 15enne, impegnata nel progetto 'Big Fun No Trip' (divertimento senza sballo), da sempre appassionata di musica e canto, recentemente ha presentato un nuovo brano nel quale racconta la situazione che i giovani stanno vivendo in questo ultimo anno, le difficoltà, i punti di vista, le fragilità. Il secondo singolo della forlivese, che canta con il nome d'arte Mace, dopo “Picture of my summer”, uscito nel 2019, è “La fragilità del vento”, un featuring con Alessio Alessi, in arte Axel Rdp (18anni), con la collaborazione del produttore Emanuele Melluso, in arte Il Mellu, anche lui 18enne, entrambi milanesi.

Foto da Facebook

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prestigioso riconoscimento per la giovane cantante Matilde Montanari al Pavone D’Oro

ForlìToday è in caricamento