menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Maturità 2011, per gli studenti del Classico c'è Seneca

Seconda giornata di prove scritte per gli studenti alle prese con la Maturità 2011. Per i maturandi del Classico è uscito Seneca.

Seconda giornata di prove scritte per gli studenti alle prese con la Maturità 2011. C’era particolare attesa per la versione di latino per i maturandi del Classico dopo che mercoledì era comparso sul web un testo di Seneca. Il Ministero della Pubblica Istruzione si è subito affrettato a chiarire che la presunta traccia era “assolutamente falsa” e frutto “di invenzioni che si ripetono identifichi ogni anno, prive di qualsiasi fondamento”. Alla fine è comunque Seneca l’autore scelto.


Il brano da tradurre è “Lettera a Lucillo, lettera 74: 'Il vero bene è la virtù”. A pochi minuti dall'apertura delle buste sul web sono subito comparse le traduzioni del testo. L’indiscrezione è comparsa sul portale dedicato alla scuola, Studenti.it, già alle 8.25. Per quanto concerne la prova d’informatica è stato chiesto al candidato di analizzare le caratteristiche di web 2.0 e la creazione di un database riguardante un parco ambientale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Troppo stress nel lavorare da casa: il burnout da smart working

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento