Meldola a sostegno alle attività economiche: stanziati 40mila euro per la "Quota fissa rifiuti"

Gli importi saranno automaticamente decurtati dalle fatture emesse da Alea

L'amministrazione comunale ha stanziato 40mila euro per la copertura della “Quota fissa rifiuti” da pagare ad Alea relativa ai mesi di chiusura per le attività commerciali, artigianali e di servizio, rimaste chiuse in base al proprio codice Ateco durante il lockdown. Gli importi saranno automaticamente decurtati dalle fatture emesse da Alea. Nel corso dell'ultima variazione di bilancio, inoltre, è stato incrementato il budget del bando di contributi per le attività relativo al sostegno affitto, copertura Tosap e spese per ampliamento dehors, al fine di garantire la copertura economica a tutte le richieste pervenute.

"Il Comune ha messo a disposizione tutte le risorse al momento disponibili sperando che questo aiuto, sommato alle misure previste dalla Regione e dallo Stato, possa essere di aiuto agli imprenditori di Meldola - spiega il sindaco Roberto Cavallucci -. Insieme alle Associazioni di categoria si stanno valutando ulteriori misure per sostenere il tessuto produttivo della città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

  • Attaccato dai cinghiali che aveva "adottato": il 65enne non ce l'ha fatta

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

  • Meteo, dicembre debutterà col freddo e la neve: fiocchi in arrivo a bassa quota

  • Perde il controllo dell'auto e si ribalta: nuovo incidente sulla "Bidentina" - LE FOTO

Torna su
ForlìToday è in caricamento