Casa / Meldola

Meldola, dare una casa a chi non ce l’ha: un aiuto per affittuari e inquilini dalla "Fondazione Abitare"

"La “Fondazione Abitare” è un ente senza scopo di lucro la cui mission è garantire l'inclusione abitativa in tutte le sue accezioni", illustrano Cavallucci e Santolini

Il sindaco di Meldola Roberto Cavallucci e l’assessore Filippo Santolini hanno incontrato la presidente della “Fondazione Abitare” Simona Zoffoli, realtà no profit voluta da enti pubblici tra cui il Comune meldolese e associazioni di categoria che si pone come “ponte” tra proprietari e persone alla ricerca di una casa dove abitare. "La “Fondazione Abitare” è un ente senza scopo di lucro la cui mission è garantire l'inclusione abitativa in tutte le sue accezioni - illustrano Cavallucci e Santolini -. Garantisce l’affitto ai proprietari anche quando l’inquilino è insolvente, cura i rapporti con gli inquilini e ne trova di nuovi quando necessario, si occupa della manutenzione ordinaria dell’abitazione. Non solo: l’ente garantisce anche la mediazione condominiale per qualsiasi vicenda riguardi gli inquilini e si occupa di tutti gli adempimenti burocratici relativi all’affitto e alla gestione degli inquilini stessi".

"Per molti proprietari una seconda casa può essere un problema soprattutto se si ha avuto un'esperienza negativa con inquilini insolventi che hanno maltrattato l'alloggio - proseguono -. Può accadere anche di averla ereditata e che spesso non sia facilmente rivendibile. In questo particolare momento storico l’obiettivo comune è dare una casa a chi non ce l’ha e, al contempo, offrire una prospettiva sicura ai tanti proprietari di abitazioni sfitte. La Fondazione può essere l'inquilino ideale perché garantisce l'affitto e la tenuta dell'immobile, chiedendo in cambio un affitto calmierato". Per informazioni e contatti si può telefonare al numero 0543/371123 - 389 347 1493 o scrivere a info@fondazioneabitare.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meldola, dare una casa a chi non ce l’ha: un aiuto per affittuari e inquilini dalla "Fondazione Abitare"
ForlìToday è in caricamento