menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meldola, il Comune rimborsa alle famiglie il costo del pulmino. Poi l'appello a Start: "Intervenire sugli abbonamenti"

Il sindaco Roberto Cavallucci e l'assessore ai Servizi Sociali Jennifer Ruffilli sottolineano che "è doveroso intervenire in questa fase con un tempestivo rimborso alle famiglie"

Il Comune di Meldola procederà, senza necessità di richiesta, al rimborso alle famiglie delle tariffe, per la parte non fruita, del trasporto scolastico comunale a causa dell’interruzione delle attività didattiche a seguito dell'emergenza coronavirus. Anche le rette dell'asilo nido “ll Pulcino” saranno addebitate solo sul reale servizio fruito; nessun costo alle famiglie per i giorni di chiusura.

Per quanto riguarda il trasporto scolastico extraurbano degli studenti l’amministrazione comunale ha formalmente richiesto all'Agenzia Mobilità Romagnola) ed a Start Romagna che si attivino per il rimborso, in tempi rapidi e certi, della quota relativa al costo dell’abbonamento per il periodo di sospensione delle attività scolastiche.

Il sindaco Roberto Cavallucci e l'assessore ai Servizi Sociali Jennifer Ruffilli sottolineano che "è doveroso intervenire in questa fase con un tempestivo rimborso alle famiglie che attraversano, in molti casi, enormi difficoltà aggravate anche dalla sospensione delle attività didattiche e dalla necessità di sostenere maggiori spese proprio per la cura dei figli."

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento