menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meldola, il sindaco fa il punto della situazione: "Nessun nuovo contagiato. Stiamo emettendo i primi buoni spesa"

"Nella giornata di ieri a Meldola - dice il primo cittadino riferendosi a mercoledì - non ci sono stati nuovi contagiati dal coronavirus. Il numero dei concittadini positivi è pari a 37 casi, di cui 4 ricoverati in ospedale e i restanti in isolamento domiciliare"

Arriva direttamente dal sindaco di Meldola, Roberto Cavallucci, un aggiornamento sulla situazione covid nel comune della bassa val Bidente. "Nella giornata di ieri a Meldola - dice il primo cittadino riferendosi a mercoledì - non ci sono stati nuovi contagiati dal coronavirus. Il numero dei concittadini positivi è pari a 37 casi, di cui 4 ricoverati in ospedale e i restanti in isolamento domiciliare. A tutte le persone ammalate voglio mandare un augurio per una pronta guarigione e un grande abbraccio"

"Restano per ora stazionarie anche le condizioni dei nostri anziani positivi presso la Casa di Riposo Drudi, assistiti da infermieri, operatrici socio sanitarie dedicate al reparto Covid 19 oltre che da un medico di medicina generale e da un infettivologo di Ausl. La struttura è inoltre stata visitata dal Professor Venerino Poletti Direttore dell’Unità Operativa “Pneumologia” dell’Ospedale G.B. Morgagni - L. Pierantoni di Forlì".

"Gli uffici comunali sono stati impegnati nella valutazione delle 154 domande presentate per la richiesta del “Buono spesa”; siamo riusciti ad emettere già ieri pomeriggio i mandati di pagamento per l'esecuzione dei bonifici nonché a trasmettere ai supermercati Coop e Conad il relativo elenco di beneficiari per l'erogazione dei buoni. Abbiamo lavorato molto perché volevamo garantire che le persone riuscissero già da domani, venerdì, ad avere la possibilità di acquistare generi alimentari e beni di prima necessità. Sono state escluse alcune domande perché presentate da cittadini non residenti a Meldola ed altre sono state momentaneamente sospese perché carenti di dati indispensabili per il completamento dell’istruttoria. Un grazie sincero a tutto il personale dei Servizi Sociali e del Servizio Economico e Finanziario che hanno lavorato continuamente in questi giorni per riuscire a dare alle persone bisognose il “Buono spesa” prima di Pasqua" dice Cavallucci

"Proseguono gli altri servizi attivati dal Comune per fare fronte all'emergenza, ricordando a tutti l'importanza di restare a casa e attenersi in maniera scrupolosa alle misure prescritte. Inizierà presto, al termine delle operazioni di imbustatura, la distribuzione delle mascherine a tutta la cittadinanza, grazie ai volontari di Protezione Civile e ai gruppi Scout, unitamente ad un opuscolo che abbiamo realizzato con tutte le informazioni utili". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento