Lunedì, 15 Luglio 2024
Caritas / Meldola

Meldola, inaugurato il mercatino della solidarietà: "E' la cittadella della carità e impegno per la comunità"

Monsignor Corazza ha sottolineato "come la carità appartiene a tutte le comunità cristiana, a tutti i credenti perché la Caritas è l’organismo pastorale della Chiesa Cattolica"

E' stato inaugurato sabato scorso il Mercatino della solidarietà di Meldola, alla presenza del sindaco Roberto Cavallucci, del sindaco di Forlì Gian Luca Zattini, del parroco di Meldola Don Enrico Casadio, del responsabile della Moschea di Meldola Hamid Faris, del responsabile degli Ortodossi padre Giorgi, del vescovo Livio Corazza e del direttore della Caritas diocesana Filippo Monari. Il mercatino attualmente occupa 550 metri quadrati e sarà aperto a chiunque voglia acquistare oggetti e vestiti usati per sostenere le attività della Caritas meldolese, che sposterà i suoi uffici in alcune stanze della struttura.

Durante l’inaugurazione Don Enrico ha dichiarato che "questa è la cittadella della carità meldolese e simbolo di solidarietà ed impegno di tutta la comunità". Il sindaco Cavallucci ha lodato "l’impegno e l’amicizia con i volontari della Caritas meldolese, che, coordinate da Francesco Branchetti, sono riusciti ad intervenire su problematiche molto importanti".

Monsignor Corazza ha sottolineato "come la carità appartiene a tutte le comunità cristiana, a tutti i credenti perché la Caritas è l’organismo pastorale della Chiesa Cattolica". Infine il direttore della Caritas diocesana ha rimarcato "l’importanza di questa esperienza per tutta la vallata, perché sta crescendo la cultura delle solidarietà anche grazie a questa ristrutturazione, vede concentrate l’ascolto insieme all’attività di sostegno alle famiglie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meldola, inaugurato il mercatino della solidarietà: "E' la cittadella della carità e impegno per la comunità"
ForlìToday è in caricamento