menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meldola ricorda il 76esimo anniversario dell'eccidio della Fornace Bisulli

Ci sarà un momento di preghiera, sia in suffragio dei defunti sia per la pace, condotto dal parroco Don Mauro Lodovico Petrini

L’amministrazione comunale di Meldola, in collaborazione con l’Anpi, Sezione di Meldola e Comitato Provinciale di Forlì-Cesena, e dello Spi Cgil Forlì ha organizzato in occasione del 76esimo anniversario dell’eccidio della Fornace Bisulli di Meldola una commemorazione che si terrà sabato alle ore 10 davanti al Cippo della Fornace. Il Cippo, che si trova a Meldola in via Roma, incrocio con via A. Volta, ricorda la fucilazione di 18 civili, catturati durante un rastrellamento a Pieve di Rivoschio, che è avvenuta il 21 agosto 1944 da parte dei nazi-fascisti.

Introdurrà la cerimonia Paola Borghesi, presidente della sezione Anpi di Meldola; interverranno Roberto Cavallucci, sindaco di Meldola e Gianfranco Miro Gori, presidente del Comitato Provinciale Anpi di Forlì-Cesena. Ci sarà un momento di preghiera, sia in suffragio dei defunti sia per la pace, condotto dal parroco Don Mauro Lodovico Petrini. Durante la manifestazione si ricorderanno Don Pietro Tonelli e Padre Vicinio Zanelli uccisi a Pieve di Rivoschio il 21 agosto 1944, stesso giorno dell'eccidio alla fornace di Meldola.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Casa

Come eliminare l'odore di fumo in casa: ecco i consigli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento