rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Verde pubblico / Meldola

Meldola, via l'erba cattiva dal Podere Rinalda: un'area di 40mila metri quadri donata al Comune da un cittadino

Grazie a progetti specifici di rimboschimento sono state piantate sull'intera superficie libera, avente un’estensione di 40mila metri quadrati, essenze autoctone come aceri, querce e frassini

Nel corso delle ultime settimane sono stati eseguiti, grazie a contributi dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese e della Regione Emilia-Romagna, importanti interventi di manutenzione straordinaria delle aree boschive presenti nel Podere Rinalda di Meldola. Il Podere Rinalda fu donato al Comune di Meldola come lascito da un concittadino che ne auspicava la trasformazione in area forestale. L'amministrazione comunale ha raccolto questo impegno e, nel tempo, grazie a progetti specifici di rimboschimento sono state piantate sull'intera superficie libera, avente un’estensione di 40mila metri quadrati, essenze autoctone come aceri, querce e frassini.

Il sindaco Roberto Cavallucci e l'assessore all'Ambiente Filippo Santolini, nel porgere "un sentito ringraziamento" all’ingegner Melania Collinelli, a Ettore Cirincione dell'Unione dei Comuni della Romagna Forlivese e a Giancarlo Tedaldi del Comune di Meldola per la progettazione e direzione dei lavori eseguiti, ricordano che "grazie a questo intervento il podere è stato pulito dalla vegetazione infestante e riportato alla sua naturalità e decoro garantendo la salvaguardia ed il corretto accrescimento di un'area boschiva pubblica, patrimonio ambientale della nostra comunità, che abbellisce il paesaggio delle colline meldolesi e accresce la biodiversità del nostro territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meldola, via l'erba cattiva dal Podere Rinalda: un'area di 40mila metri quadri donata al Comune da un cittadino

ForlìToday è in caricamento