rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Cronaca

I ragazzi con disabilità di Laborando organizzano un mercatino di Natale

Nel 2015 Techne ha visto il coinvolgimento di circa 1000 persone che hanno frequentato corsi di qualifica, di aggiornamento, percorsi di orientamento e di alta formazione, tirocini

I ragazzi con disabilità di Laborando, laboratorio promosso da Techne nato per dare risposta alle esigenze di inclusione lavorativa di giovani e adulti disabili, promuovono venerdì, un mercatino di Natale presso il Conad Stadium di Forlì per presentare i propri manufatti interamente realizzati a mano durante l’anno. Laborando, frequentato tutte le mattine da 17 allievi, prevede attività di informatica, lavorazione legno, carta, stoffa, gesso ceramico, assemblaggio e cucina, iniziative volte ad affinare la manualità, sviluppare il senso creativo con lavori di varia natura e differente complessità. Questa mattina i giovani, accompagnati da personale competente, presenteranno all’esterno del supermercato Conad Stadium oggettistica varia, addobbi natalizi e manufatti realizzati direttamente da loro. 

Numerose le iniziative che l’ente di formazione Techne, mette in campo nel periodo natalizio in favore dei suoi allievi più fragili. Non ultima la tradizionale Festa di Natale, che due sera fa al Cobà di Forlimpopoli ha coinvolto 80 persone tra allievi, disabili, famiglie, docenti, operatori per il consueto scambio degli auguri. “Molti dei ragazzi con disabilità - spiega Lia Benvenuti, direttore generale di Techne – aspettano con trepidazione questo momento per ritrovarsi con i vecchi compagni che hanno terminato, talvolta già da diversi anni, i nostri percorsi. E’ stata anche quest’anno una grande festa – continua Benvenuti - per condividere in musica i valori e lo spirito del Natale”.

Un’atmosfera decisamente serena che vede Techne, agenzia di  formazione di proprietà del Comune di Forlì (attraverso Livia Tellus Governance Spa) e del Comune di Cesena, chiudere l’anno in positivo, nonostante il 2015 si prospettasse complicato, visti i ritardi nell’uscita dei bandi della nuova programmazione 2014-2020 del Fondo Sociale Europeo, principale strumento utilizzato dall’Unione Europea per sostenere la formazione e l'occupazione. Un anno di cambiamenti e ristrettezze, affrontati dalla struttura con versatilità e proattività che ha coinvolto direttamente anche la guida dell’ente con la riduzione dei compensi dei propri consiglieri che è passata complessivamente da circa 12.000 euro a 9.000 euro all’anno.

Nel 2015 Techne ha visto il coinvolgimento di circa 1000 persone che hanno frequentato corsi di qualifica, di aggiornamento, percorsi di orientamento e di alta formazione, tirocini; è tuttavia nell’area dello svantaggio sociale che l’ente connota maggiormente la sua specializzazione e investe le sue principali risorse. Unica agenzia formativa pubblica della provincia ha una forte mission sociale che traduce in interventi formativi e di inserimento lavorativo rivolti a persone disabili, svantaggiate e in difficoltà nella ricerca del lavoro. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I ragazzi con disabilità di Laborando organizzano un mercatino di Natale

ForlìToday è in caricamento