menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Santa Sofia, torna il mercato settimanale: bancarelle in piazza Matteotti

Il sindaco di Santa Sofia ha firmato un'ordinanza con cui regolamenta lo svolgimento del mercato settimanale

Alla luce delle recenti disposizioni in materia di misure per la gestione dell'emergenza sanitaria legata alla diffusione del Covid 19, che da lunedì consente il commercio al dettaglio in sede fissa e su aree pubbliche (mercati, posteggi fuori mercato e chioschi), il sindaco di Santa Sofia ha firmato un'ordinanza con cui regolamenta lo svolgimento del mercato settimanale. A partire da giovedì il mercato settimanale del giovedì riprenderà il regolare svolgimento con la presenza in piazza Matteotti di ambulanti non alimentari e con gli ambulanti di merceologia alimentare in via Risorgimento.
 
Ovviamente, al fine di garantire il rispetto delle misure previste dalle disposizioni regionali per il contrasto ed il contenimento della diffusione del Covid 19, sono necessari alcuni accorgimenti: ad esempio, in piazza Matteotti e in via Martiri della Libertà le bancarelle saranno disposte esclusivamente dal lato fiume, per garantire accesso in sicurezza agli esercizi commerciali fissi e alle abitazioni situate in piazza Matteotti.
Le aree di mercato di piazza Matteotti saranno transennate, al fine di consentire gli ingressi contingentati, e gli accessi e le uscite saranno presidiati da parte di addetti volontari, iscritti all'albo dei volontari del Comune di Santa Sofia, al fine di evitare assembramenti e di garantire la distanza interpersonale di almeno un metro. Gli stessi volontari avranno il compito di assicurarsi che i frequentatori del mercato procedano all'igienizzazione delle mani prima di entrare nell'area del mercato, invitando anche ad evitare assembramenti.

"Finalmente ripartiamo anche con il mercato settimanale, aggiungendo settimana dopo settimana un piccolo “tassello” per il ritorno alla normalità - dice il vicesindaco Isabel Guidi -. Riteniamo che queste piccole modifiche consentano di assicurare spazi idonei per la clientela, così da evitare assembramenti e da garantire sempre su tutte le aree, l'osservanza della distanza interpersonale di almeno un metro e, se serviranno, nelle prossime settimane faremo le modifiche necessarie. Come sempre confidiamo nella collaborazione di tutti i nostri concittadini, che fino ad oggi hanno dimostrato un grande senso di responsabilità. Infine, un ringraziamento agli uffici che ci hanno aiutato a riorganizzare lo svolgimento del mercato settimanale, ai nostri preziosi volontari e al corpo Polizia Municipale che avrà il compito di verificare il rispetto delle prescrizioni".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento