Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca

Ztl, un automobilista su 5 entra abusivamente: presto scatteranno le multe

Nell'area intorno a piazza Saffi vige la Zona a traffico limitato. Per entrare qui bisogna essere autorizzati per specifici motivi o essere residenti

Nel periodo sperimentale di "Mercurio", il sistema di controllo degli accessi in centro storico e nella zona a traffico limitato, più del 20% di chi è entrato nella zona off limits ai veicoli non autorizzati lo ha fatto in barba ai divieti, con picchi fino anche al 30% in certi giorni. E' il dato sintetico sugli accessi abusivi in Zona a traffico limitato elaborato sui dati forniti dal Comuni di Forlì. Nei giorni feriali, infatti, il centro storico di Forlì vede l'ingresso di circa 23mila veicoli al giorno. Poco più di un decimo di questi mezzi arriva poi al cuore vero e proprio del centro, vale a dire l'area intorno a piazza Saffi, dove vige la Zona a traffico limitato. Per entrare in quest'area bisogna essere autorizzati per specifici motivi o essere residenti.

Ogni giorno valicano gli 8 punti di accesso alla Ztl circa 2.700-3.000 veicoli, ma circa 500-800 di questi non hanno alcuna autorizzazione. Per tutte queste persone, ogni giorno, partono altrettante lettere del Comune che li avvisa che si sono risparmiati la multa solo perché il sistema è in fase sperimentale, ma dall'8 maggio cambia la musica. Va detto che non necessariamente si tratta ogni volta di persone diverse: potrebbe trattarsi, infatti, di automobilisti che effettuando tragitti consuetudinari ogni giorno assommano uno o più passaggi. E proprio loro sono coloro che devono stare più attenti dal momento che dal'8 maggio - giorno in cui il sistema passerà in fase sanzionatoria - si potrebbero trovare non una ma una bella pila di multe nella cassetta postale.

Ci sono tuttavia dati anche incoraggianti: negli ultimi giorni nell'area della Ztl è stata si sarebbe registrata una flessione del 20% dei passaggi, a fronte di un aumento della richiesta di permessi per accedere nell'area. Infatti si sta registrando una forte spinta alla regolarizzazione che sta vedendo gli Uffici di Forlì Mobilità Integrata rilasciare oltre 1.300 permessi in più per la Ztl. Tutto a questo a fronte di un dato che indicherebbe un flusso costante di veicoli nei varchi "di sicurezza", quelli posti all'inizio dei corsi che neanche dopo l'8 maggio funzioneranno in modalità sanzionatoria. Diversa però è l'opinione dei commercianti, che continuano a lamentare significativi cali d'incasso e clienti che esplicitamente indicano il timore delle multe nell'accedere in centro storico. Da alcuni giorni il Comune ha posizionato ulteriori cartelli gialli, a quanto sembra provvisori, in cui si evidenzia chiaramente che l'accesso è consentito.

VIDEO - I TIMORI DEI COMMERCIANTI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ztl, un automobilista su 5 entra abusivamente: presto scatteranno le multe
ForlìToday è in caricamento