rotate-mobile
Sabato, 4 Febbraio 2023
Cronaca

Messa ko la bomba di Bagnolo

E' stata fatta brillare la bomba della Seconda Guerra Mondiale trovata nell'ambito dei lavori di bonifica preliminari alla realizzazione del quarto lotto del sistema tangenziale di Forlì

E' stata fatta brillare la bomba della Seconda Guerra Mondiale trovata nell’ambito dei lavori di bonifica preliminari alla realizzazione del quarto lotto del sistema tangenziale di Forlì, nella campagna della frazione di Bagnolo. Le operazioni sono iniziate alle 7, con l'evacuazione di circa 350 residenti e delle attività e con l'interdizione della circolazione stradale, che ha riguardato anche un tratto della Cervese tra Carpinello e rotonda di via Punta di Ferro.

Neutralizzata la bomba in zona Cervese

Per gli evacuati è stato predisposto dal Comune un centro di accoglienza al "Palazzo di vetro". Le operazioni, coordinate dalla Prefettura di Forlì-Cesena, hanno visto l’intervento dell’8^ Reggimento Genio Guastatori di Legnago, che ha provveduto al disinnesco e alla rimozione dell'ordigno. La bomba è stata poi fatta brillare nella cava di Selbagnone nel primo pomeriggio, intorno alle 14, per non ostacolare l'attività dell'aeroporto Ridolfi proprio sulla verticale dell'esplosione.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messa ko la bomba di Bagnolo

ForlìToday è in caricamento