menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'eventuale discesa di aria fredda prospettata dal modello europeo per la prossima settimana

L'eventuale discesa di aria fredda prospettata dal modello europeo per la prossima settimana

Meteo, l'esperto: "Da metà settimana arriva il gelo siberiano"

Sta per scattare l'ora dell'inverno. Secondo le previsioni elaborate dal centro meteorologico europeo, da metà della prossima settimana l'Emilia Romagna sarà investita da una corrente di aria gelida dalla Siberia

Sta per scattare l'ora dell'inverno. Secondo le previsioni elaborate dal centro meteorologico europeo, da metà della prossima settimana l'Emilia Romagna sarà investita da una corrente di aria gelida dalla Siberia, la quale, scontrandosi con aria più umida in arrivo dal Mediterraneo, determinerà nevicate fin sulla costa. Le temperature subiranno un drastico crollo, con valori che potranno oscillare tra i -10 ed i -15°C sui rilievi alla quota di 1500 metri.

Paolo Mezzasalma, meteorologo di Arpa Emilia Romagna, sta per arrivare l'inverno?
“Il condizionale è d'obbligo considerando l'incertezza mostrata dai modelli matematici nelle ultime settimane, ma sembra che l'inverno voglia farsi sentire in modo importante”.

Già questo fine settimana?
“Diciamo che domenica Piemonte e Liguria vedranno nevicate abbondanti. Sulla Torino-Savona, per intenderci, sono previste delle precipitazioni intense”.

E sulla nostra regione?
“Marginalmente la perturbazione interesserà l'Appennino occidentale, con qualche nevicata anche sulla pianura piacentina. Altrove fenomeni deboli o scarsi. In Romagna qualche pioggerella, ma è qualcosa di irrisorio”.

E per i prossimi giorni?
“I modelli sono allineati per uno scenario invernale, con aria fredda dalla Siberia”.

Ci spieghi meglio
“In poche parole l'alta pressione delle Azzorre va a congiungersi con l'anticiclone russo, favorendo così la discesa dell'aria fredda nelle nostre latitudini. E' quella che si definisce 'Buriana'".

Cosa dobbiamo aspettarci?
“Le temperature sui rilievi potrebbero scendere a metà settimana fino a dieci gradi sotto lo zero”.

E in pianura?
“Dipende. Se è nuvoloso le temperature anche di giorno si allineeranno intorno allo zero, mentre venerdì prossimo potremo avere delle minime anche di -10°C. Dipende anche se nevicherà o meno”.

Appunto, sono attese delle precipitazioni?
“I modelli vedono un segnale di precipitazioni a partire da martedì, ma è ancora da verificare. Se confermato, nevicherebbe anche sulla costa. Sarebbe neve piuttosto asciutta e non bagnata”.

Al momento la previsione è attendibile?
“Invito alla cautela. La raccomandazione è di non cambiare i programmi. Ci aggiorniamo a lunedì per i dettagli”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento