menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, le nuvole apriranno i rubinetti: Ridracoli può respirare

Il maltempo ha guastato la domenica di Pasqua, ma ha contribuito ad alzare il livello della diga di Ridracoli. Lunedì mattina il volume dell’invaso era di oltre 19 milioni di metri cubi

Il maltempo ha guastato la domenica di Pasqua, ma ha contribuito ad alzare il livello della diga di Ridracoli. Lunedì mattina il volume dell’invaso era di oltre 19 milioni di metri cubi e nei prossimi giorni è destinato a gonfiarsi ulteriormente. Infatti da martedì sono attesi una serie di impulsi atlantici, che determineranno un peggioramento delle condizioni atmosferiche. Le precipitazioni inizialmente interesseranno l’Emilia, per poi estendersi sulla Romagna in serata.

Le temperature minime oscilleranno tra 3 e 7°C, mentre le massime tra 13 e 17°C. I venti soffieranno inizialmente deboli dai quadranti orientali, per poi disporsi da sud est con rinforzi sulla fascia costiera. Il mare da poco mosso tenderà a mosso. Mercoledì condizioni di tempo perturbato, con piogge più insistenti sui rilievi, dove assumeranno anche carattere di rovescio. In pianura le piogge saranno di debole intensità. Dalla seconda parte della giornata ampie schiarite.

Le temperature sono previste in aumento nei valori minimi, che oscilleranno tra 8 e 10°C, mentre le massime si alzeranno lievemente sul settore centro-orientale della regione, con punte anche di 20°C. I venti continueranno a soffiare dai quadranti meridionali e il mare sarà mosso. Giovedì si alterneranno schiarite ed annuvolamenti, con locali rovesci sui rilievi. Venerdì nuovo peggioramento, con piogge estese e persistenti nel weekend anche a carattere temporalesco.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento