menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfuriata del Garbino, alberi abbattuti sulla Statale del Muraglione

Temperature vicino ai 15°C e forte vento di caduta dall'Appennino. Così si è svegliata lunedì mattina la Romagna. Il tutto per il transito di un sistema perturbato atlantico

Temperature vicino ai 15°C e forte vento di caduta dall'Appennino. Così si è svegliata lunedì mattina la Romagna. Il tutto per il transito di un sistema perturbato atlantico, accompagnato da ventilazione sostenuta (anche fino a 100 chilometri orari sui rilievi) dai quadranti occidentali. Lo scenario meteorologico ha così favorito la scomparsa delle nebbie e il rimescolamento dell'aria, che ha frenato l'accumulo di inquinanti nelle città.

La forte ventilazione ha preceduto l'ingresso in quota di correnti più fredde. Già alle 13 a Forlì la temperatura era scesa a 10°C. La sfuriata ha causato non pochi problemi lungo la Statale 67 tra Portico fino al Muraglione, dove i Vigili del Fuoco di Rocca San Casciano, insieme al personale dell'Anas, è stato impegnato nella rimozione di alberi caduti e rami rotti.

La Statale è stata temporaneamente chiusa al traffico. Con il ripristino graduale della carreggiata, la circolazione stradale è proceduta a senso unico alternato. Gli agenti della PolStrada di Rocca hanno soccorso anche quattro automobilisti.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Forlì usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento