menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, lunedì finalmente pioverà. L'inverno arriverà a Natale?

Torneranno finalmente ad aprirsi gli ombrelli nella giornata di lunedì, anche se, occorre sottolinearlo, non saranno fenomeni che metteranno fine al lungo periodo di siccità

Qualche timida goccia di pioggia sta cadendo sulla Romagna. E’ il preludio ad un peggioramento delle condizioni atmosferiche previsto per la giornata di lunedì, quando la nostra regione sarà attraversata dal transito di una perturbazione atlantica. Torneranno finalmente ad aprirsi gli ombrelli, anche se, occorre sottolinearlo, non saranno fenomeni da dire che il lungo periodo di siccità sia finito. Sicuramente sarà una boccata d’ossigeno per la diga di Ridracoli.

Il volume dell’invaso, secondo i dati di sabato mattina, era pari a 5.292.981 metri cubi, pari al 16,03% del complessivo. Le precipitazioni attese per lunedì, secondo i modelli matematici, saranno più consistenti sui rilievi. Non farà particolarmente freddo, per effetto delle correnti miti. Le massime oscilleranno tra 9 e 13°C, mentre le minime si inchioderanno intorno ai 9°C. I venti, inizialmente dai quadranti sud-occidentali, si disporranno da nord-ovest. Mare poco mosso.

Già nel corso della nottata tra lunedì e martedì è previsto un miglioramento, con peggioramento della visibilità per effetto della formazione di foschie dense e banchi di nebbia. Il resto della settimana trascorrerà all’insegna della variabilità, con qualche transito nuvoloso, che non si esclude, possa dar luogo a qualche isolata precipitazione sui rilievi. Venerdì non si esclude il rapido transito di una perturbazione dal nord Atlantico con possibilità di pioggia.

L’inverno insomma stenta ancora a decollare. In queste ore i modelli matematici cominciano a prospettare la possibilità di incursioni di aria fredda dall’artico proprio in corrispondenza delle festività natalizie, con temperature in brusca flessioni e possibilità addirittura di nevicate a quote basse. Si tratta per il momento di previsioni che vanno prese con estrema cautela. Nei prossimi giorni si comincerà a delineare un quadro più preciso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento