menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, fase perturbata: correnti artiche faranno crollare le temperature

Nei giorni seguenti un ulteriore impulso di aria fredda materrà condizioni di tempo tra il variabile e il perturbato, oltre ad apportare una diminuzione più marcata delle temperature

Si è ufficialmente aperto il rubinetto delle perturbazioni autunnali. Dopo le precipitazioni di sabato scorso, un'area di bassa pressione sta influenzando le condizioni atmosferiche sulla Romagna. Martedì sono tornati ad aprirsi gli ombrelli per il transito di una perturbazione atlantica: sono oltre 19 i millimetri di pioggia registrati dalla stazione meteo dell'Arpa a Forlì, ma le precipitazioni sono state più intense al confine del faentino, dove i pluviometri hanno registrato anche oltre 30 millimetri di precipitazione. Il maltempo insisterà anche mercoledì, con piogge anche a carattere di rovescio, più insistenti sui rilievi. Anche nei giorni seguenti un ulteriore impulso di aria fredda materrà condizioni di tempo tra il variabile e il perturbato, oltre ad apportare una diminuzione più marcata delle temperature. E non si esclude la prima neve sulle vette più alte dell'Appennino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento