rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Meteo, nuovo impulso freddo: torna la neve, mentre in pianura piovono i graupel

La neve è tornata a cadere sui rilievi, ma anche in collina. La fascia pianeggiante è stata attraversata da una serie di rapidi rovesci accompagnati anche da graupel

Nuovo impulso di aria fredda da nord-est dopo il peggioramento di matrice artica dello scorso fine settimana. Lo scenario meteorologico vede la presenza di un'aria di bassa pressione sul Tirreno, responsabile della fase di maltempo anche sulla Romagna. La neve è tornata a cadere sui rilievi (in Campigna la colonnina di mercurio si è costantemente mantenuta intorno ai -4°C), ma anche in collina. La fascia pianeggiante e collinare è stata attraversata da una serie di rapidi rovesci accompagnati a tratti anche da graupel, un tipo di precipitazione sotto forma di grani di ghiaccio del diametro compreso tra 1 e 5 millimetri molto somigliante alla neve, dalla forma conica.

Il peggioramento si esaurirà rapidamente nelle prossime ore. Venerdì il cielo si presenterà prevalentemente sereno o poco nuvoloso su gran parte del territorio, con residua nuvolosità sui rilievi, che potrà dar luogo a deboli e sparse precipitazioni nevose oltre i 700 metri. Sabato sarà una bella giornata di sole, con brinate al primo mattino. Successivamente, un campo di alta pressione sub-tropicale favorirà condizioni di tempo stabile e soleggiato, con temperature minime e massime in aumento. Non si esclude da lunedì il ritorno delle foschie e banchi di nebbia. La colonnina di mercurio tornerà a salire su valori oltre la media climatologica. L'aumento sarà più sensibile in quota, mentre sulla fascia pianeggiante la probabile presenza di nebbia o nubi basse manterrà la temperatura su valori prossimi alla norma. Il regime anticiclonico dovrebbe persisterà almeno fino a metà mese. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, nuovo impulso freddo: torna la neve, mentre in pianura piovono i graupel

ForlìToday è in caricamento