menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Meteo, torna la neve a bassa quota. Poi assaggio di primavera

Una rapida perturbazione atlantica. Poi un accenno di primavera. Prima di vedere schizzare le temperature oltre i 15°C bisogna fare i conti con un inizio di settimana instabile

Una rapida perturbazione atlantica. Poi un accenno di primavera. Prima di vedere schizzare le temperature oltre i 15°C bisogna fare i conti con un inizio di settimana instabile, con il ritorno della neve a quote molto basse. Infatti la perturbazione che caratterizzerà la giornata di lunedì sarà accompagnata da aria fredda che entrerà dalla porta della Bora. Lo scenario potrà determinare qualche nevicata coreografica sulle città emiliane, a quote collinari in Romagna.

Sul settore centro-orientale la neve inizialmente cadrà oltre i 700 metri, con quota in ascesa nel corso della giornata. Ma non è da escludere che tra l’imolese e il forlivese i fiocchi, misti a pioggia, possano arrivare in serata anche a ridosso della pianura. Martedì mattina residui fenomeni. Poi spazio al sole ed un graduale rialzo delle temperature.

L’affermazione dell’anticiclone delle Azzorre determinerà una fase di stabilità, con un assaggio di primavera. Di giorno la colonnina di mercurio potrebbe anche superare i 15°C, favorendo il repentino scioglimento della neve caduta abbondante nei giorni scorsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Forlì è al centro del Nonprofit: il 23 aprile si terrà l'open day

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento