Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Ben 500 atleti agonisti per 21 chilometri di mezzamaratona, presentata la “Mezza di Romagna”

La gara, aperta ad un massimo di 500 atleti agonisti, atleti non agonisti e ragazzi, partirà da piazza Sant’Antonio a Predappio

Ben 21 chilometri, 500 atleti agonisti: sono i numeri della “Mezza di Romagna”, la gara organizzata il 3 ottobre dall’associazione Edera Atletica Forlì, con il patrocinio dei comuni di Forlì e Predappio. “Vogliamo organizzare un evento sportivo che coinvolga migliaia di persone - spiega Daniele Mezzacapo, vicesindaco con delega allo sport del comune di Forlì - Quindi abbiamo creato una collaborazione tra Edera Atletica, i comuni di Forlì e Predappio e l'ufficio scolastico provinciale. Questo evento, che ripercorre la storica gara Forlì-Predappio al contrario, sarà la ciliegina sulla torta di una stagione sportiva molto ricca nel forlivese”. 

La gara, aperta ad un massimo di 500 atleti agonisti, atleti non agonisti e ragazzi, partirà da piazza Sant’Antonio a Predappio, proseguirà sulla provinciale fino a San Lorenzo e, attraversando le campagne romagnole, arriverà a Vecchiazzano. Da lì farà un tratto di viale dell’Appennino per poi entrare nel parco Urbano di Forlì. Poi passerà davanti ai musei San Domenico prima di fare gli ultimi 4 chilometri attraverso il centro storico di Forlì. Infine percorrerà tutto corso della Repubblica e si concluderà in piazza Saffi, dove sarà situato l’arrivo. 

“Questo evento è un punto di partenza per gare sempre più grandi - continua Lorenzo Lotti, assessore per lo sport del comune di Predappio - Ecco perché abbiamo deciso di dare il patrocinio di entrambi i comuni. Inoltre garantiremo una navetta gratuita per tutti gli atleti, sia per giungere alla partenza da Forlì sia per tornare a Predappio dall’arrivo”. 

Anna Rita Balzani, presidente Edera Forlì, continua: “L’atletica negli ultimi tempi sta dando molte soddisfazioni al mondo sportivo. Sempre più ragazzini vengono da noi chiedendo di allenarsi per diventare come Jacobs o Tamberi o qualche altro grande atleta. Ecco perché è importante dare visibilità ad eventi come questi. Come adulti dobbiamo metterci in gioco per loro. Noi speriamo, dopo questa mezza maratona, di poter arrivare ad organizzare una maratona vera in Romagna”. 

Oltre a questa gara, che rientra dentro al circuito delle competizioni FIDAL (Federazione Italiana di Atletica Leggera), il 10 ottobre si svolgeranno a Forlì anche i campionati italiani di 10.000 metri su strada, il cui percorso sarà tutto all’interno delle mura cittadine. Attraverso queste due competizioni si spera di portare a Forlì tanti fra i migliori corridori italiani. 

Le quote di iscrizione saranno di 15 euro per la gara agonistica e di 5 euro per quella non agonistica. Tutti gli atleti agonisti otterranno a fine gara una maglietta e una medaglia di partecipazione. Inoltre sono disponibili lungo il percorso due punti ristoro. Sarà possibile iscriversi da lunedì fino a due giorni prima della gara attraverso il portale ENDU. Ci saranno premi in denaro per i primi tre classificati e premi in natura per i primi dieci e per la società sportiva con più atleti classificati. 

In contemporanea alla gara si svolgerà una corsa più corta, di circa 1,5 chilometri, per i ragazzi di quarta e quinta elementare e delle scuole medie. “Da anni continua la collaborazione fra Edera Atletica e scolastico provinciale - aggiunge Daniela Billi, responsabile dell’ufficio politiche sportive scolastiche - Siamo quindi molto felici di annunciare questa gara. È un ottimo modo per coinvolgere i ragazzi nello sport, soprattutto dopo il periodo di pandemia”. 

“Per quanto riguarda le normative anticovid stiamo seguendo gli standard di sicurezza - afferma Lorenzo Lotti - Ci sarà un obbligo di mascherina per i primi 500 metri di gara e gli atleti partiranno scaglionati, circa 50 alla volta a cadenza di 30 secondi. Inoltre ci sarà l’obbligo di green pass per gli atleti”. Conclude il vicesindaco Daniele Mezzacapo dicendo: “Sono felice di stare organizzando questo evento perchè già tante associazioni hanno dato la loro disponibilità per aiutarci. Da qui emerge il cuore dei forlivesi e la loro propensione al volontariato. Ringrazio in anticipo tutti coloro che ci aiuteranno”.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ben 500 atleti agonisti per 21 chilometri di mezzamaratona, presentata la “Mezza di Romagna”

ForlìToday è in caricamento