menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Perde i soldi investiti. Dopo 10 anni minaccia di morte il promoter finanziario

L'imprenditore è esploso, dopo 10 anni dall'accaduto, ed ha iniziato a minacciare il promoter, che, spaventato, ricevendo messaggi da numeri anonimi, si è rivolto ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile

Insieme al padre, oggi scomparso, una decina di anni fa, un imprenditore che operava nel settore dei lampadari decise di investire i risparmi di una vita. Affidò così 80mila euro ad un promotore finanziario. Putroppo l'investimento molto rischioso, portò al dissolversi del gruzzolo in breve tempo. Ovviamente padre e figlio si rivolsero all'intermediario per esprimere le loro rimostranze. Finito qui. Fino allo scorso ottobre.

L'imprenditore è esploso, dopo 10 anni dall'accaduto, ed ha iniziato a minacciare il promoter, che, spaventato, ricevendo messaggi da numeri anonimi, si è rivolto ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile. Le minacce infatti arrivavano anche alla morte. I militari hanno iniziato le indagini ed hanno scoperto che l'imprenditore, 44enne, risultava in possesso di 4 armi diverse.

Avendo cambiato domicilio svariate volte negli ultimi anni, non è stato facile per i carabinieri rintracciarlo. L'uomo è stato trovato in un garage con le sue armi e un piccolo quantitativo di hashish. A questo punto è stato denunciato a piede libero  per tentata estorsione, per omessa custodia e trasferimento di armi e illecito possesso di droga

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento