menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'assessore Briccolani

L'assessore Briccolani

Nessuno sfugge all'Imu: lunedì scade il termine. E a gennaio si paga la 'mini-Imu'

Mano al portafogli per la 'mini-Imu' prima casa entro il 16 gennaio. Mentre lunedì scade il termine per il versamento della rata di saldo Imu 2013 per seconde case, terreni e capannoni

Mano al portafogli per la 'mini-Imu' prima casa entro il 16 gennaio. Mentre lunedì scade il termine per il versamento della rata di saldo Imu 2013 per seconde case, terreni e capannoni. I comuni sono nel caos: “Per il nostro Comune - spiega l'assessore la Bilancio, Emanuela Briccolani, in merito alla 'mini-Imu' – le cifre mediamente saranno intorno ai 30 euro. Ovviamente si tratta di un aggravio, specialmente per le persone che hanno altri immobili, costrette a far fare un ulteriore conteggio. Lo Stato non ha considerato il notevole costo indiretto di questa operazione per il sistema”.

COS'E' LA MINI IMU –  E' il 40% sulla differenza tra l’aliquota base del 4 per mille e gli eventuali aumenti sulla prima casa decisi dai sindaci. Per il Comune di Forlì, che per la prima casa ha portato l'aliquota al 5,5 per mille, si calcola il 40% sull'1,5. Lo Stato rimborsa i Comuni del mancato introito dell'Imu prima casa per solo il 60%, mentre il restante 40 rimarrà a carico dei contribuenti

CHI PAGA L'IMU ENTRO IL 16 DICEMBRE: abitazioni principali di categoria A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze; seconde case, a qualunque uso destinate; aree fabbricabili; terreni agricoli e incolti non posseduti e condotti da soggetti iscritti alla previdenza agricola; fabbricati ad uso produttivo e/o commerciale. Le aliquote 2013  restano invariate rispetto all’anno 2012: 0,55 per cento: abitazioni principali di categoria A/1, A/8 e A/9 e relative pertinenze - detrazione  pari a 200 euro, oltre a 50 euro per ogni figlio convivente fino a 26 anni; 0,98 per cento:  seconde case, a qualunque uso destinate, aree fabbricabili, terreni agricoli e incolti, fabbricati ad uso produttivo e commerciale. Il contribuente non è tenuto ad effettuare alcun versamento se l’imposta dovuta per l’intero anno risulta pari o inferiore a 12 euro. Sono esclusi i pagamenti relativi alle abitazioni principali non di lusso, ai terreni agricoli posseduti e condotti da soggetti iscritti alla previdenza agricola e agli immobili assimilati alle abitazioni principali non di lusso che saranno tenuti a pagare la cosiddetta "mini-Imu" entro il 16 gennaio 2014.

COME SI PAGA: Il versamento deve essere effettuato tramite modello F24 presso gli Uffici Postali e gli sportelli bancari, utilizzando i seguenti codici tributo: 3912 -  abitazione principale; 3918 - seconde case; 3914 - terreni agricoli; 3916 - aree fabbricabili; 3925 - fabbricati  categoria catastale D_ quota Stato: 3930 - fabbricati ad uso produttivo in categoria catastale D_ quota Comune

PER INFORMAZIONI: Comune di Forlì - Unità Entrate Tributarie – P.zza Saffi, 8 , Tel. 0543712481 -712311-712318-712414 -712315  Fax 0543 712310.
Orari di apertura al pubblico:lun. -mer. -ven. ore 9.00-13.00 ; mar. - gio. ore 9.00-13.00 e 16.00-17.00. Sito internet www.comune.forli.fc.it, email:  tributi@comune.forli.fc.it .I

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento