menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza in centro storico, l'annuncio del vicesindaco Mezzacapo: "Tutti i lampioni accesi durante la notte"

Dal primo novembre, da mezzanotte in poi in tutto il centro storico rimarranno accese tutti i punti dell'illuminazione pubblica

Proseguono le misure anti-degrado e sicurezza per il rilancio nel Centro Storico di Forlì. "Continuiamo a fare passi avanti per dare risposta alle numerose segnalazioni dei cittadini rispetto a una situazione da tenere sotto controllo con grande attenzione visto l'esistenza di diversi focolai di degrado e punti critici - afferma il vicesindaco con delega alla Sicurezza, Daniele Mezzacapo -. Per questa ragione abbiamo aumentato notevolmente la presenza degli Agenti di Polizia Municipale, abbiamo approvato un nuovo sistema di videosorveglianza che fra poco installeremo e abbiamo emesso l'ordinanza contro abuso di alcolici e bivacchi. E' tanto ma non basta".

Annuncia Mezzacapo: "Insieme all'Assessore ai Lavori Pubblici Vittorio Cicognani abbiamo deciso di potenziare l'illuminazione nelle ore notturne. Dal primo novembre, da mezzanotte in poi in tutto il centro storico rimarranno accese tutti i punti dell'illuminazione pubblica. In precedenza uno su due veniva spento. Parallelamente inizierà la sostituzione dei punti illuminanti con tecnologia a led che garantirà notevole risparmio energetico ed economico. Il potenziamento dell'illuminazione notturna darà maggior sicurezza e avrà anche un importante effetto di prevenzione. Con l'accensione dei lampioni diamo una risposta ai cittadini residenti del centro storico che hanno richiesto in più occasioni alle precedenti Giunte questa misura e purtroppo sono rimasti inascoltati. Illuminare il Centro Storico durante le ore notturne consentirà ai forlivesi di garantirsi maggior tranquillità e sicurezza, e metterà in condizioni le Forze dell'Ordine di operare e intervenire in condizioni migliori". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento