Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Modigliana

Modigliana, don Marco Corradini nominato parroco della concattedrale di Santo Stefano

Don Marco Corradini, nominato anche amministratore parrocchiale di San Pietro in Lutirano, ha 52 anni ed è stato ordinato sacerdote il 16 marzo del 1996

Sabato alle 18.30 nella concattedrale di Modigliana, il vescovo della diocesi di Faenza–Modigliana Mario Toso, presiederà la santa Messa per l’inizio del nuovo ministero, con il rito di insediamento, di don Marco Corradini come parroco in solido moderatore della parrocchia di Santo Stefano Papa nella concattedrale di Modigliana. Parroco “in solido” significa che condividerà la guida della parrocchia insieme a don Stefano Rava, già presente a Modigliana da due anni.

Don Marco e don Stefano saranno entrambi parroci, con la stessa attribuzione e dignità, anche se al primo spetterà la legale rappresentanza della parrocchia e la guida della comune azione pastorale. È questa una nuova possibilità, introdotta dalla Chiesa nel 1983, di affidare a più parroci la responsabilità di una o più parrocchie, con l’uscita del nuovo Codice di Diritto Canonico, che fa riferimento ad antichi modelli di cura pastorale, presenti nelle chiese titolari romane, che avevano collegi di sacerdoti. Don Marco Corradini, nominato anche amministratore parrocchiale di San Pietro in Lutirano, ha 52 anni ed è stato ordinato sacerdote il 16 marzo del 1996. È stato parroco di Solarolo per sei anni e poi parroco di Fusignano per sette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modigliana, don Marco Corradini nominato parroco della concattedrale di Santo Stefano

ForlìToday è in caricamento