Salute / Modigliana

Modigliana, si avvicina la riapertura del poliambulatorio "Il Glicine": "La tutela della salute è una priorità"

Erogherà inoltre prestazioni in regime privato, per quanto riguarda le specialità di ginecologia, geriatria e podologia, per le quali gestirà un’agenda privata in collaborazione con i medici dedicati.

La Cooperativa Sociale Lunazzurra, istituita nel 2008 da un gruppo di professionisti del terzo settore e dell’assistenza anziani che offre servizi di carattere residenziale, semiresidenziale e domiciliare, per rispondere alle esigenze della popolazione, ha recentemente preso in gestione il poliambulatorio “Il Glicine”, di Modigliana, nato nel 1992, il quale ha sempre svolto attività di medicina specialistica ed è punto di riferimento per il territorio.

La riapertura del Poliambulatorio, che è prevista verso il 20 aprile, vuole rispondere alle esigenze dei cittadini e garantire l’erogazione di servizi in accreditamento richiesti dall’Ausl. L’attività del poliambulatorio erogherà specialità in committenza, quali l’ecografia, l’urologia, l’ortopedia e la cardiologia, secondo le richieste dell’Ausl e saranno erogate attraverso il sistema cup; erogherà prestazioni in regime privato, per quanto riguarda le specialità di ginecologia, geriatria e podologia, per le quali gestirà un’agenda privata in collaborazione con i medici dedicati.

L’attività del poliambulatorio prevede la presenza un addetto alla segreteria e di personale specializzato (oss ed infermieri) in base alle necessità richieste dal servizio, dagli specialisti e per garantire un adeguato rapporto sia con il Cup che con l’Ausl. "La tutela della salute è obiettivo principale della Cooperativa Lunazzurra e dell’Amministrazione Comunale - viene evidenziato dal sindaco Jader Dardi - e la riapertura del Poliambulatorio offrirà un servizio aggiuntivo garantendo professionalità e competenza attraverso attività diagnostico-terapeutiche efficaci ed efficienti".  Il poliambulatorio sarà aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 19.30; per prenotazioni, informazioni e richieste è possibile contattare il numero 0546/941470.

La Cooperativa Lunazzurra, oltre a garantire servizi all’interno di strutture di committenti pubblici e privati, gestisce servizi a gestione completa in accreditamento, tra cui a Modigliana, dal 2012, la Casa Residenza Anziani Madonna del Cantone, struttura socio-sanitaria che ha iniziato l’attività nel maggio 2002 con l’Amministrazione Comunale del paese. La struttura offre 26 posti letto in convenzione con l’Ausl, 8 posti letto in regime privato, di cui fa parte anche il servizio di Sollievo dedicato all’accoglimento temporaneo di persone che presentano necessità assistenziali non gestibili al domicilio. Sono previsti lavori di ampliamento per l’aumento dei posti letto privati entro la fine del 2023, che aumenteranno la capacità ricettiva di ulteriori 6 posti.

La Cooperativa Lunazzurra, in collaborazione con il Comune di Modigliana, gestisce anche l’assistenza domiciliare per gli utenti che presentano necessità di supporto assistenziale al proprio domicilio, in quanto parzialmente o non autosufficienti, e/o che richiedono assistenza con interventi/supporto rivolti alla persona e al familiare/caregiver anche dopo un ricovero ospedaliero. Dal 2019 è stato attivato il Centro Diurno, integrato alla struttura, autorizzato per 10 posti. E’ un servizio integrativo di “sollievo” del nucleo familiare dell’anziano non autosufficiente o con ridotta autonomia psico-fisica che offre attività assistenziali (cura della persona, recupero e/o mantenimento delle autonomie) ed attività psico-sociali come l’animazione, la terapia occupazionale, la socializzazione come viene offerto agli utenti in regime residenziale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Modigliana, si avvicina la riapertura del poliambulatorio "Il Glicine": "La tutela della salute è una priorità"
ForlìToday è in caricamento