menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monito dei sindacati: "Tasse comunali siano eque"

"Nei bilanci di previsione che i Comuni del territorio si accingono a discutere ed approvare riteniamo necessario che risultino ben chiare le priorità che si vogliono assumere e ben leggibili i tratti di equità"

“Nei bilanci di previsione che i Comuni del territorio si accingono a discutere ed approvare riteniamo necessario che risultino ben chiare le priorità che si vogliono assumere e ben leggibili i tratti di equità che si vorrebbero delineare”: è il monito dei sindacati Cgil, Cisl e Uil. I sindacati chiedono alle amministrazioni locali uno sforzo straordinario per contrastare evasione ed elusione, reperendo in questo modo risorse importanti da destinare a sviluppo, occupazione e welfare.

E ancora: “CGIL CISL UIL continuano a sostenere la necessità di non incidere ulteriormente sulle tasche di lavoratori dipendenti e pensionati, spalmando i nuovi tributi (ad es. IMU) in maniera tale da salvaguardare chi meno ha, utilizzando anche modalità di differenziazione che le norme prevedono, e salvaguardando le abitazioni principali. Così come sono ritenuti prioritari percorsi che abbiano come obiettivo la progressività delle imposte (ad es. aumento aliquote IRPEF per redditi al di sopra di € 55.000)”.

“CGIL CISL UIL  ritengono fondamentale che dai bilanci di previsione risultino evidenti scelte che traguardino con decisione ad obiettivi di gestione associata dei servizi (oggi gestiti per singolo campanile), Unioni dei Comuni, ASP Distrettuale unica, liberando in questo modo risorse utili da destinare alle priorità senza incidere nelle tasche dei cittadini”.

E concludono i sindacati: “CGIL CISL UIL del Territorio di Forlì auspicano vengano compiute dai Comuni le scelte sopra riportate (nonostante i bilanci di previsione già approvati o in via di approvazione   non vadano certo in questa direzione), in quanto solo in questo modo possono essere affrontati in maniera adeguata i processi, le necessità e i bisogni posti dai cittadini”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta che sa di casa: le zucchine ripiene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento