menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Monsignor Mario Toso alla Scuola di Formazione diocesana

Relatore d'eccezione questa sera, alle 20.45, alla Scuola diocesana di formazione all'impegno sociale e politico, in programma presso il Centro culturale “San Francesco”, in via Marcolini

Relatore d'eccezione questa sera, alle 20.45, alla Scuola diocesana di formazione all'impegno sociale e politico, in programma presso il Centro culturale “San Francesco”, in via Marcolini. Sul tema “Proposte della dottrina sociale della chiesa per una riforma del sistema finanziario internazionale”, interverrà niente meno che monsignor Mario Toso, segretario del Pontificio Consiglio “Iustitia e Pax”.

Salesiano, per anni rettore della Pontificia Università Salesiana di Roma, il religioso è uno specialista assoluto in materia di problematiche legate all'ambito del lavoro. Alla sua elaborazione si devono alcuni documenti che sono veri e propri pilastri della dottrina sociale della chiesa, come “Evangelizzare il sociale” (1992), “Democrazia economica, sviluppo e bene comune” (1994), nonché alcuni sussidi sul rapporto Etica e finanza. È stato membro dell'Osservatorio nazionale dei gruppi “Società civile-terzo settore”, “Economia solidale” ed “Etica e finanza”.

“In quanto consultore del Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace - si legge sul rinnovato sito della Diocesi di Forlì-Bertinoro www.forli.chiesacattolica.it - ha partecipato attivamente a momenti di riflessione sulla non violenza e sui problemi della distribuzione della terra; assieme ad altri esperti, ha dato il suo decisivo e qualificante apporto alla stesura di varie bozze, relative al progetto di una sintesi aggiornata della Dottrina sociale della Chiesa, confluite nel “Compendio della dottrina sociale della Chiesa” (Pontificio Consiglio della Giustizia e della Pace, Città del Vaticano, 2004)”.

Monsignor Toso è stato anche coinvolto nel lavoro preparatorio di “Caritas in veritate”, l'ultima Enciclica di papa Benedetto XVI. La “lezione” con l'illustre relatore costituisce la seconda tappa della Scuola diocesana di formazione all'impegno sociale e politico, partita lunedì 27 febbraio con il giornalista di Agenzia Italia Nicola Graziani. Incentrata quest'anno sul tema “Globalizzazione e crisi: quali risorse?”, rappresenta un appuntamento fisso formativo da oltre un trentennio.

“Per l'esattezza sono 34 - dichiara il vicario episcopale per le comunicazioni sociali e animatore storico del corso, don Franco Appi - anche se vorrei mettere in chiaro che è dall'insorgere della crisi economico-finanziaria, che la chiesa italiana e locale monitora la situazione e interviene concretamente a sostegno delle fasce deboli, in accordo con le istituzioni locali”. Le lezioni della scuola 2012, in programma dalle 20.45 alle 22.30 sino al 18 aprile prossimo, si tengono per la prima volta al Centro culturale San Francesco, in via Marcolini.

Prossimi relatori saranno, lunedì 12 marzo, Pasquale Ferrara, che tratterà delle transizioni nelle società arabo-islamiche e l'Occidente, mentre il 17 marzo toccherà al presidente nazionale Acli Ernesto Olivero parlare del “Dopo Todi: rotto il silenzio, voci dell'arena cattolica”. E se lunedì 26 marzo il docente universitario Michele Tempera andrà al nocciolo della questione società e globalizzazione, con “Prospettive politiche e sociali per le giovani generazioni”, concluderà il ciclo lo stesso don Franco Appi, sul tema “Il ruolo dei cristiani nella crisi e la ricostruzione del tessuto sociale”.

Il coordinatore del corso aggiunge altri elementi utili a comprendere la reale portata del “focus” 2012: “La crisi è iniziata nel già lontano 2008, e forse non sono state ancora esperite tutte le strade possibili per risolverla. E' invece certo - conclude don Appi - che una nuova stagione non potrà ridursi ad una ripresa quantitativa, ma occorrerà immettere dimensioni di qualità umana e valoriale”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento