Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Morgan e il diploma da centista: "Il covid ha trasformato la routine in un'occasione unica"

Il giovane 'maturo' è tra 15 diplomati col massimo dei voti dell'istituto tecnico "Saffi Alberti". "Mi ritengo un ragazzo molto spontaneo e socievole, amo lo sport di squadra e la musica", racconta di se"

L'importanza delle tematiche ambientali nel percorso di studi di Morgan Capriglione. Il giovane 'maturo' è tra 15 diplomati col massimo dei voti dell'istituto tecnico "Saffi Alberti". "Mi ritengo un ragazzo molto spontaneo e socievole, amo lo sport di squadra e la musica", racconta di se. E nel periodo di quarantena, confessa, "ho avuto modo di dedicare più tempo alla scrittura".

Come mai ha scelto il Saffi Alberti e l'indirizzo "Chimica, Materiali e Biotecnologie Ambientali"?
La mia scelta di indirizzo è stata determinata dalla crescente importanza delle problematiche ambientali; quando cinque anni fa ho saputo dell'esistenza di una scuola in cui l'ambiente era il tema centrale del percorso di studi non ho avuto dubbi. A posteriori posso dire di essere contento della strada che ho intrapreso: specialmente in quest'ultimo anno ho ampliato enormemente la mia cultura riguardo tematiche inerenti all'ambiente come le bioplastiche (il mio elaborato d'esame) le energie rinnovabili e l'inquinamento atmosferico. Inoltre cercavo una scuola che mi fornisse non solo nozioni teoriche, ma che mi desse anche la possibilità di mettere in pratica le mie conoscenze. 

Materie preferite?
Biologia e Italiano. Durante le ore di queste materie ho imparato molto e capito tanto anche di me stesso.

Gli ultimi due anni, condizionati dal covid, sono stati particolarmente duri?
Il covid ha avuto un impatto terribile sulla vita scolastica, a livello sociale più che dal punto di vista didattico. Tuttavia chissà, forse è stata proprio la quarantena a fornirmi la carica per affrontare al meglio e con più gioia le difficoltà di tutti i giorni, una volta tornato in aula. Quella che per anni era stata la solita routine si era tutta d'un tratto trasformata in un'occasione unica ai miei occhi.

Sulla base del suo percorso scolastico, ha già programmato il suo immediato futuro?
Il mio immediato futuro sarà composto di lavoro, spero inerente a ciò che ho imparato in laboratorio, ed eventualmente ritaglierò spazio anche per un corso di specializzazione.

Come si immagina Morgan da grande?
Come mi immagino da grande? Domanda difficile, il mio desiderio è riuscire in qualcosa di grande, che possa essere di aiuto alle persone che mi circondano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Morgan e il diploma da centista: "Il covid ha trasformato la routine in un'occasione unica"

ForlìToday è in caricamento