menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Cisl di Forlì in lutto: si è spento Ado Baralli, segretario generale negli anni ottanta

Baralli, viene ricordato dal sindacato, "si è sempre distinto per la sua umanità, per la capacità di mediazione"

Cisl Romagna in lutto. Si è spento Ado Baralli, attivista e dirigente di lungo corso della Cisl Forlivese il quale negli anni ha ricoperto vari incarichi dalla categoria dei tessili negli anni sessanta e settanta, per poi proseguire il suo percorso a livello confederale negli anni ottanta fino ad assumerne la guida come segretario generale verso la fine di quel decennio.

Baralli, viene ricordato dal sindacato, "si è sempre distinto per la sua umanità, per la capacità di mediazione, per il rispetto di ogni singola persona, è stato colui che ha portato la sede della Cisl di Forlì dove si trova tutt’ora in Piazza del Carmine. Per la Cisl è una grave scomparsa, con lui se ne va uno degli ultimi rappresentanti di una epoca lontana di un sindacato storico e romantico.La Cisl Romagna è vicina alla famiglia in questo triste momento e porta le più sentite condoglianze".

Cordoglio per la morte di Baralli è stato espresso da Ellero Morgagni allora segretario generale della Cgil: "Lo ricordo bene, siamo stati nei primi anni' 80 lui alla Cisl io alla Cgil, abbiamo lavorato assieme, con grande comprensione, intenti alla massima unità per i lavoratori. Una persona perbene, comprensiva, volta al bene del mondo del lavoro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cercasi conduttore per un nuovo talk show di cultura e attualità

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ForlìToday è in caricamento