Trovata senza vita in casa, aveva dei lividi. Gli accertamenti escludono la morte violenta

Il fatto è avvenuto venerdì scorso. Sul posto 118 e Carabinieri

Trovata morta in casa. La vittima è una quarantenne di nazionalità romena, residente da anni a Predappio Alta. Il fatto è avvenuto venerdì scorso. Sul posto sono intervenuti i sanitari del 118, che hanno potuto fare altro che constatarne il decesso, ed i Carabinieri. Sul corpo della donna sono stati trovati anche delle ecchimosi. Il pubblico ministero Federica Messina ha disposto l'autopsia, ma dai primi accertamenti del medico legale non sono riconducibili alla morte e che risalgono ad alcuni giorni fa. La quarantenne conviveva con un uomo ed in passato le forze dell'ordine erano dovute intervenire anche per liti. L'individuo in passato è stato indagato per maltrattamenti. Ora si attendono i risultati definitivi dell'autopsia. La notizia è stata riportata dalla stampa locale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il suo corpo galleggiava in acqua: perde la vita in mare

  • Colpita dal muletto in retromarcia: infortunio mortale in azienda

  • Centauro si schianta contro l'auto in svolta e viene sbalzato contro il guard-rail: è grave

  • Esce di strada e finisce con l'auto contro la recinzione di una casa: è grave

  • La consegna del pane si conclude nella scarpata, fornaio ferito all'alba nello schianto

  • Rogo nella cucina di un appartamento del terzo piano, evacuata una donna

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento