Lutto nel mondo dello sport forlivese: addio a Steve, socio fondatore della Uisp Forlì-Cesena

I funerali si terranno lunedì mattina nella chiesa vecchia di San Martino in Strada, con partenza dalle 10 dalla camera mortuaria

Lascia un vuoto enorme. Per tutti era Steve. Si spento nei giorni scorsi Everardo Locatelli, 69 anni, storico dirigente ed istruttore sin dagli anni 70 della Uisp Forlì-Cesena. I funerali si terranno lunedì mattina nella chiesa vecchia di San Martino in Strada, con partenza dalle 10 dalla camera mortuaria. Forlivese, socio fondatore della Uisp Forlì Cesena, istruttore negli anni 70 negli spazi delle Case del Popolo, dove lo sport rappresentava una delle prime forme di emancipazione, animatore, Steve ha rappresentato da sempre i valori della Uisp.

Uomo sereno, pacato, determinato, di grande cultura sportiva è stato per anni responsabile del nuoto Uisp, del centro estivo nella piscina di Castrocaro Terme, istruttore di ginnastica, calcio e di pallavolo alla Volley Sammartinese. "Sempre disponibile, mai sopra le righe, mai in prima fila, sempre pronto a dare una mano alle nuove generazioni di istruttori ed ad avvicinare allo sport per tutti giovanissimi e anziani - è il commosso saluto della Uisp -. Ci mancherai Steve, ma i tuoi valori ci accompagneranno per sempre. Un abbraccio alla moglie Maria Grazia e all’adorata mamma".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non rispondeva al telefono: trovato senza vita seduto sul divano davanti alla tv

  • Si apparta per un incontro sessuale, ma l'altro pretende del denaro: una denuncia per estorsione

  • Drammatico incidente sul lavoro: resta incastrato in un tornio e l'avambraccio resta amputato

  • "Il coraggio di dire sì al Signore": giovane architetto forlivese lascia la professione e diventa monaca di clausura

  • Un sushi in salsa romagnola: dopo le cene a domicilio la famiglia decide di aprire un ristorante

  • "Volevamo avere qualcosa di nostro": tutta la famiglia si rimbocca le maniche ed apre un bar

Torna su
ForlìToday è in caricamento