Ha combattuto per anni contro un tumore: si è spento il cuore generoso del pizzaiolo Giovanni Fasciano

Pur nei momenti di difficoltà, Fasciano si è interessato ai problemi della città, era stato anche candidato alle elezioni amministrative e seguiva i dibattiti in Consiglio comunale

Si era impegnato per la difesa dei senzatetto e dei più deboli. Ed era attivo nella vita politica, presentandosi nelle recenti elezioni comunali come candidato consigliere per la la lista civica "Forli Bene Comune" per Giorgio Calderoni sindaco del capolista Raoul Mosconi. Si è spento nella nottata tra venerdì e sabato all'età di 59 anni Giovanni Battista Fasciano, il pizzaiolo di origini pugliesi residente a Forlì da circa quarant'anni che da due anni combatteva contro un tumore. I funerali si terranno lunedì alle ore 10 e 45 nella Chiesa di Santa Lucia in Corso della Repubblica.

Alessandro Rondoni lo ricorda così: "Avevo conosciuto Giovanni quando ero direttore de “Il Momento” e lui nella sua pizzeria nel quartiere di Regina Pacis organizzava spesso delle “pizzate” di solidarietà. L’ho poi rivisto quando ero in Consiglio comunale, lui aveva attraversato varie tribolazioni e vicissitudini e insieme ad altri in condizioni di difficoltà non aveva abbandonato l’impegno per aiutare i bisognosi. Si era attivato anche per dar vita all’associazione “Pari Diritti”, di cui è stato presidente, proprio per segnalare bisogni ed emergenze".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ricordo, inoltre, che ai tempi del “nevone” nel 2012 si era mobilitato per spalare la neve con un gruppo di persone senza fissa dimora", prosegue Rondoni. Pur nei momenti di difficoltà, Fasciano si è interessato ai problemi della città, era stato anche candidato alle elezioni amministrative e seguiva i dibattiti in Consiglio comunale. "Ricordo gli incontri con lui - aggiunge Rondoni - in cui offriva spunti di riflessione sui temi della città e al Rondo Point ha partecipato pure a iniziative di solidarietà durante i mercoledì sera d’estate insegnandoci a fare la pizza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Saette, tuoni e brusco calo delle temperature. E c'è una nuova allerta temporali

  • Prima sfuriata temporalesca nel Forlivese, venti oltre i 70 km/h: crollano diversi alberi

  • Centauro si schianta contro l'auto in svolta e viene sbalzato contro il guard-rail: è grave

  • Esce di strada e finisce con l'auto contro la recinzione di una casa: è grave

  • Saetta colpisce e incendia un'insegna pubblicitaria sulla Cervese

  • Attesi altri temporali, l'allerta meteo comunicata al telefono: "Ridurre gli spostamenti"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ForlìToday è in caricamento