Cronaca

Il Borgo Fiorentino piange il suo storico presidente: addio a Roberto Battistini

Malgrado lo stato avanzato della malattia, il 26 agosto era in Piazza d'Armi ad assistere da vicino al 30esimo trionfo del giglio rosso

Il Borgo Fiorentino piange il suo storico presidente. A 75 anni si è spento Roberto Battistini. Malgrado lo stato avanzato della malattia, il 26 agosto era in Piazza d'Armi ad assistere da vicino al 30esimo trionfo del giglio rosso. Nella sua carriera di balestriere si era aggiudicato per cinque volte il titolo di miglior tiratore del Palio di Santa Reparata. Il suo cuore ha cessato di battere venerdì mattina. Tantissimi i messaggi di cordoglio nella pagina Facebook del Borgo Fiorentino.

Alessandro Ferrini lo ringrazia "per il tanto impegno sociale e civile messo a favore della nostra comunità terrasolana e al nostro borgo Fiorentino. Un grande balestriere ed un eccellente cuoco". "Il tuo sugo all'arrabbiata sarà sempre il migliore", scrive Roberta Buccioli. "Avevi sempre una parola di attenzione per tutti", è la testimonianza di Sabrina Gavelli.

"L'Ente Palio e la Pro Loco di Terra del Sole perdono con te  un prezioso collaboratore e amico dal 1971", dice Andrea Bandini. Le parole di Adriano Ravaglioli rispecchiano il pensiero generale di chi l'ha conosciuto: "Un grande viaggio hai intrapreso, avremmo desiderato averti ancora a lungo in nostra compagnia, la tua presenza ci mancherà".

morte-roberto-battistini-presidente-borgo-fiorentino-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Borgo Fiorentino piange il suo storico presidente: addio a Roberto Battistini

ForlìToday è in caricamento