Motori, Matteo Nannini secondo a Imola nei test della Formula Regional Europea

Dopo avere dominato i test di Misano della scorsa settimana, Nannini ha dato ulteriormente prova di potersi agevolmente inserire nelle posizioni di vertice

Matteo Nannini si è confermato ancora una volta tra i più veloci. Il forlivese è sceso in pista a Imola nella giornata di ieri (venerdì 26 giugno) con la DR Formula, per prendere parte al secondo dei due giorni di test della Formula Regional europea, facendo segnare nel corso della sessione del mattino il secondo miglior tempo di 1’39”262.

Dopo avere dominato i test di Misano della scorsa settimana, Nannini ha dato ulteriormente prova di potersi agevolmente inserire nelle posizioni di vertice. Il 16enne pilota romagnolo nel pomeriggio ha poi effettuato una simulazione di gara, completando in tutto una settantina di giri.

Costretto a saltare il primo giorno di prove, poiché impegnato a Verona al simulatore per preparare l’appuntamento del Red Bull Ring che il 4 e 5 luglio lo vedrà debuttare con il team Jenzer Motorsport nel FIA Formula 3 Championship, e reduce dal lavoro svolto sempre al simulatore martedì scorso presso la sede della quadra svizzera, Nannini ha potuto comunque macinare tanti altri chilometri sulla monoposto Tatuus impiegata nella serie cadetta.

“La mattina sono andato subito bene. Abbiamo fatto quindi delle piccole modifiche di setup, svolgendo nel pomeriggio una vera e propria simulazione di gara - ha commentato Nannini - Ho completato in tutto una settantina di giri e posso dirmi assolutamente soddisfatto”.
E adesso concentrazione massima per la doppia trasferta austriaca di Spielberg, che ospiterà i primi due round del campionato continentale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensioni dicembre: pagamento anticipato, il calendario per ritirarle alla Posta

  • Chiude supermercato in corso della Repubblica, ma non si spegne la vetrina e restano i servizi ai residenti

  • Dopo la morte del figlio, l'anziana titolare si ritira: la prima fabbrica di cioccolato della Romagna è in vendita

  • Violento schianto frontale sul rettilineo: grave una donna, soccorsa con l'elicottero

  • Porta loro da mangiare, viene aggredito dai cinghiali che aveva "adottato": trasportato d'urgenza al Bufalini

  • Lo storico marchio della piadina cambia di proprietà. La produzione resta a Forlì

Torna su
ForlìToday è in caricamento