rotate-mobile
Venerdì, 14 Giugno 2024
Cronaca

Motorizzazione Civile, revisioni a rilento: "Servono nuove assunzioni"

Il momento di confronto è stato finalizzato ad analizzare le criticità segnalate dovute ai ritardi ed ai rallentamenti riscontrati nell’erogazione dei servizi alle imprese

Si è svolto mercoledì in Prefettura, alla presenza del prefetto Fulvio Rocco de Marinis, un incontro con i rappresentanti della Direzione Generale Territoriale del Nord Est del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell’Ufficio della Motorizzazione Civile di Forlì-Cesena,  delle Associazioni di Categoria Confartigianato e Cna e con una delegazione degli operatori di settore dell’autotrasporto merci e del trasporto persone. Il momento di confronto è stato finalizzato ad analizzare le criticità segnalate dovute ai ritardi ed ai rallentamenti riscontrati nell’erogazione dei servizi alle imprese che operano nell’ambito dell’allestimento dei veicoli, con particolare riferimento alle attività di revisione e collaudo di quelli professionali.

Dal tavolo è emerso che "le criticità stesse sono da ricondurre alla cronica carenza di personale in dotazione all’Ufficio provinciale della Motorizzazione Civile, che non rende possibile procedere alla evasione delle esigenze di tale utenza con celerità, malgrado i notevoli sforzi compiuti dai pochi dipendenti in servizio". I rappresentanti della Direzione Generale Territoriale del Nord Est del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e dell’Ufficio provinciale della Motorizzazione Civile di Forlì-Cesena hanno informato della prossima assegnazione a quest’ultima sede di personale preposto alle attività innanzi indicate, oltre che a manifestare ogni disponibilità per la ricerca di ulteriori soluzioni alle problematiche rappresentate. In ogni caso la Prefettura annuncia che "provvederà a sensibilizzare l’attenzione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti,  al fine di favorire ed accelerare nuove assunzioni di personale".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motorizzazione Civile, revisioni a rilento: "Servono nuove assunzioni"

ForlìToday è in caricamento