Cronaca

Movida 'selvaggia': Milano Marittima vietata per un giovane forlivese protagonista di una rissa

Anche il 118 era dovuto intervenire per soccorrere i giovani in stato di ubriachezza, e il tutto era stato filmato in un video poi rimbalzato sui social

La 'movida selvaggia' che quest'estate ha "invaso" Milano Marittima non resterà impunita. La Procura di Ravenna, infatti, ha disposto la misura cautelare di divieto di ritorno nella provincia ravennate per 4 giovani che nello scorso maggio hanno dato vita a una violenta rissa nella località balneare, dalla quale ne sono poi scaturite altre nel corso dell'estate. Anche il 118 era dovuto intervenire per soccorrere i giovani in stato di ubriachezza, e il tutto era stato filmato in un video poi rimbalzato sui social.

Si tratta di tre cesenati e un forlivese, tutti intorno ai 20 anni. A partire da quell'episodio, il sindaco Massimo Medri introdusse una specifica ordinanza anti-degrado sugli alcolici e venne indetto un consiglio comunale straordinario proprio con il Prefetto. La notizia è riportata dai quotidiani locali in edicola giovedì.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida 'selvaggia': Milano Marittima vietata per un giovane forlivese protagonista di una rissa

ForlìToday è in caricamento