Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

"Abolire l’obbligo vaccinale": nasce il Movimento Vaccini Vogliamo Verità

Illustra il presidente Bocchi: "Il Movimento politico Vaccini Vogliamo Verità nasce in un momento di emergenza e vuoto politico per la libertà di scelta in ambito terapeutico"

Si è costituito il Movimento Vaccini Vogliamo Verità – M3V, "a difesa della libertà di scelta in ambito terapeutico in un momento di vuoto politico e di negazione di un confronto democratico sulle vaccinazioni di massa". Obiettivi del movimento M3V, viene spiegato, "sono abolire l’obbligo vaccinale; assicurare la libertà di parola dei medici; proteggere la responsabilità genitoriale; promuovere la ricerca indipendente sui vaccini e le cure sui danni da vaccino; tutelare la salute pubblica svincolandola da sistemi di guadagno economico; e agire fermamente fino a quando questi obiettivi non saranno raggiunti". Il Consiglio del Movimento è composto da Alessandra Bocchi, Andrea Giongo, Anna Grammatica, Delia Patacchiola, Elena Fabbri, Georgia Boscarato, Luca Teodori, Magda Piacentini, Maira Nardini, Massimo Rodolfi, Noemi Zucchi e Simone Berti. Venerdì alle ore 20.30 al Grand Hotel in Via a Forlì si terrà la presentazione. E' possibile consultare il sito https://vaccinivogliamoverita.it e https://www.facebook.com/Movimento3V.

Illustra il presidente Bocchi: "Il Movimento politico Vaccini Vogliamo Verità nasce in un momento di emergenza e vuoto politico per la libertà di scelta in ambito terapeutico. Crediamo sia necessario e urgente rifondare un’opposizione e organizzare una resistenza nei confronti della politica sanitaria vigente, una politica sanitaria basata sulla coercizione e che perpetua sperimentazioni, in assenza di garanzie, ignorando il principio di precauzione, calpestando diritti sanciti dalla nostra stessa costituzione, nella più completa negazione di confronti pubblici rispettosi, incurante delle testimonianze presenti e passate di bambini, genitori, militari, medici, scienziati, ricercatori, individui che, con la loro esperienza, affermano i pericoli, i danni e l’inutilità delle vaccinazioni di massa".

Il Movimento Vaccini Vogliamo Verità, viene aggiunto, "non è l’emanazione diretta di un’associazione particolare ma l’espressione dell’unione di intenti di persone che si stanno battendo per la stessa causa, e che mettono al servizio di essa la propria diversità e le proprie risorse per lo stesso obiettivo: innanzitutto abolire l’obbligo vaccinale. Il Movimento 3V si propone come strumento politico per le persone che affermano la libertà di scelta terapeutica e per le associazioni che si occupano di libertà di scelta, di danni e reazioni avverse, di ricerca scientifica e che sono attive sul territorio italiano. Vogliamo verità e ci associamo in un partito stra-ordinario: siamo cittadini che scendono in politica per necessità, la nostra libertà è gravemente minacciata, ci assumiamo la responsabilità di difenderla".

"Vaccini Vogliamo Verità - contina Bocchi -. è la nostra battaglia, mai come in questo momento la salute umana e, quindi una condizione di garanzia della vita è in pericolo. Sappiamo con onestà che per poter incidere nella realtà e creare cambiamento possiamo e dobbiamo occuparci di una sola causa, su un solo fronte. Nel clima di silenzio stampa e mistificazione mediatica che avvolge i vaccini e disponendo delle nostre forze non ci fermeremo e faremo tutto quanto è in nostro potere per realizzare quanto vi e ci proponiamo. Riteniamo che lottare per la libertà e la verità creerà un precedente unico capace di portare luce in ogni ambito della vita, oggi oscurato e tradito da interessi che non hanno niente a che spartire con il benessere dell’umanità e del nostro pianeta. In altre parole Vaccini Vogliamo Verità è il nome della nostra prima battaglia. A cui potranno seguirne altre, sempre rivolte alla realizzazione consapevole del bene comune".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Abolire l’obbligo vaccinale": nasce il Movimento Vaccini Vogliamo Verità
ForlìToday è in caricamento