rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca Bertinoro

Nasce a Bertinoro “La Cittadella del Cinema”

La Fondazione Ceub ha siglato una convenzione triennale con la FilMareMonti Sas per la creazione della “la cittadella del cinema” a Bertinoro.

La Fondazione Ceub, su richiesta del Comune di Bertinoro, ha siglato  una convenzione triennale con la FilMareMonti Sas per la creazione della “la cittadella del cinema”a Bertinoro. Illustra la Sindaca Gessica Allegni: “Il progetto ha l'ambizioso obiettivo di far conoscere Bertinoro e i territori limitrofi alle produzioni cinematografiche e proporsi come location per la realizzazione di film e serie nazionali e internazionali.”


Continua l'assessora alla cultura e al turismo  Sara Londrillo: “L’idea è nata da Massimo Vernocchi, CEO della FilMareMonti, che ha da poco terminato una collaborazione in zona per una serie targata Netflix. Vernocchi, dopo aver lavorato a Roma come Production & Location Manager per vari anni, tornato in Romagna, si è convinto che questo territorio ancora poco conosciuto dal mondo televisivo e cinematografico, proponga una bio-diversità naturale e antropica unica e perfetta per essere la cornice di produzioni audiovisive. La Romagna offre laghi, fiumi, dighe, rocche, borghi medioevali, città d’arte, colline , foreste, boschi, aree industriali, mare, valli, saline, pinete, parchi naturali e a tema capaci di accontentare ogni richiesta di location. Bertinoro è strategica anche per la sua  centralità al interno del area “Romagna”: Da Bertinoro, le produzioni potranno spostarsi tra le tre provincie di Ravenna, Forlì/Cesena e Rimini, in meno di 30 minuti.”

La Fondazione Ceub metterà a a disposizione del progetto un centinaio di stanze al interno della rocca e del seminario di Bertinoro. La convenzione offrirà alle produzioni cinematografiche la possibilità di avere un costo fortemente calmierato per le camere (prezzo rilevante nel budget di una produzione, che si insedia in un territorio), ma anche una serie di beni e servizi  a titolo gratuito come: uffici per la produzione, parcheggio per il rimessaggio dei mezzi, suolo pubblico. Il progetto prevede inoltre l'organizzazione di incontri per informare le aziende locali sui ritorni economici e di immagine per chi investe in film o in una serie televisiva. La diffusione delle piattaforme in streaming ha infatti permesso alle aziende che hanno investito nel settore televisivo di far conoscere il loro brand a livello mondiale.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce a Bertinoro “La Cittadella del Cinema”

ForlìToday è in caricamento