Nasce Alea, l'ex assessore Bellini: "Più rifiuti, più profitti. Come poteva ridurli Hera?"

Dal 1° gennaio sarà la società interamente pubblica 'Alea Ambiente' a gestire la raccolta dei rifiuti a Forlì e in 12 Comuni del territorio

Dal 1° gennaio sarà la società interamente pubblica 'Alea Ambiente' a gestire la raccolta dei rifiuti a Forlì e in 12 Comuni del territorio. Lo “switch off” tra Hera ed Alea segna, secondo le promesse dei Comuni sostenitori del progetto, un cambio radicale di rotta, in controtendenza rispetto agli altri territori dove invece si sta andando a gara per l'affidamento dei servizi di raccolta dei rifiuti, per esempio a Ravenna e Cesena con un bando unico da 1,2 miliardi di euro di affidamento.

A sostenere il progetto forlivese è anche Alberto Bellini, ex assessore all'Ambiente: “Siamo all'ultimo tratto di un percorso politico che è nato da un solo presupposto: il mercato e l'economia "liberal" sono una soluzione "affascinante" purché non applicata ai beni comuni. Per servizi di interesse pubblico, capillari e senza competizione - come il servizio rifiuti - è necessario un modello regolato che eviti i monopoli e assicuri parità di servizio per tutti i cittadini”.

Ed ancora: “Nel quadro normativo nazionale e regionale, questo si poteva raggiungere solo "spezzando" il ciclo di gestione rifiuti, ovvero separando il gestore della raccolta da quello dello smaltimento. Alea gestirà la raccolta, Hera lo smaltimento. In questo modo, si supererà anche una grande contraddizione: un gestore economico aumenta i profitti all'aumentare dei rifiuti; come può quindi ridurli? Alea gestore pubblico della raccolta, al contrario, riduce i costi, riducendo i rifiuti. Bene, molto bene. Grazie ai nostri amministratori per aver realizzato questo grande risultato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SuperEnalotto, sfiorato il colpaccio da oltre 67 milioni: si consola con una bella vincita

  • Elezioni regionali, l'Emilia Romagna elegge il nuovo presidente: la diretta dello spoglio, tutti i dati

  • Rapina con la pistola e strattona la farmacista terrorizzata, arrestato nel giro di due giorni

  • L'auto sfreccia ad alta velocità, scatta l'inseguimento sulla via Emilia: alla guida c'era uno spacciatore

  • Travolge una passante nei pressi del centro commerciale e non si ferma. Trovata grazie alle telecamere di ultima generazione

  • Elezioni, i programmi a confronto in 7 domande uguali per 7 candidati: queste le loro priorità e proposte

Torna su
ForlìToday è in caricamento