Luminarie natalizie per 12 campanili della città e della campagna, le altre chiese scelgono la stella cometa

Ngli allestimenti delle luminarie natalizie, vengono confermati i campanili illuminati, che alla fine saranno 12. Le altre parrocchie, infatti, hanno optato per una stella cometa sulla facciata.

Ngli allestimenti delle luminarie natalizie, vengono confermati i campanili illuminati, che alla fine saranno 12. Le altre parrocchie, infatti, hanno optato per una stella cometa sulla facciata. Oltre a San Mercuriale, saranno illuminati a festa i campanili della Santissima Trinità, di San Michele Arcangelo in Malmissole, di San Giacomo e San Cristoforo in Poggio (Barisano), di San Pietro e San Paolo in Roncadello, di San Giorgio in Trentola, di Santa Maria in Lampio in Villafranca, di Santa Maria in Acquedotto, di San Lorenzo in Noceto, di Santa Maria Maddalena in Villagrappa, di Santa Maria in Laterano in Schiavonia e di San Martino in Ladino. Saranno addobati, si legge nel progetto più complessivo delle luminarie natalizie, con "fili di luci a led che partono dalla sommità fino ad arrivare quasi alla base del campanile stesso, comprese tutta la copertura, le falde inclinate ed il marcapiano, proprio per delineare la fattezza architettonica e conferire uno spettacolare effetto scenografico".

Altre 15 chiese hanno fatto una scelta diversa: le chiese di Santa Lucia, San Filippo, San Pellegrino, San Martno in Barisano, San Giovanni Battista in Coriano, San Benedetto Abate, Pieve Quinta, Santa Caterina da Siena, San Giuseppe Artigiano, San Pio X in Ca’ Ossi, Pieve di San Martino in Strada, Sant’Apollinare in Collina, San Pietro e Paolo in Grisignano, Villa Rovere e Santa Maria del Voto in Romiti saranno addobate con una stella cometa. Tuttavia, viene riportato nel progetto, "venti stelle comete aggiuntive verranno posizionate in altre chiese ed in altri edifici pubblici a discrezione dell'amministrazione comunale".

Il progetto completo delle luminarie 2019

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La triste fine di una grande azienda del forlivese: dichiarato il fallimento dopo oltre 50 anni

  • Altro che ottobre, è "l'82 agosto": continua il caldo anomalo. E l'inverno potrebbe essere mite e avaro di piogge

  • Un bagliore visibile a chilometri di distanza: incendio in un'azienda

  • Storica gioielleria chiude dopo 73 anni, tre generazioni si sono susseguite dietro al banco

  • Festa di compleanno al ristorante con rissa finale e tavoli ribaltati tra due invitati

  • Unione, con l'uscita di Forlì quasi tutti i Comuni non avranno neanche un vigile a disposizione

Torna su
ForlìToday è in caricamento